MANN for kids 2019-20

MANNforKIDS. Il Servizio Educativo del Museo Archeologico nazionale di Napoli organizza “FATTI MANDARE AL MANN”.

Ogni terza domenica del mese da ottobre 2019 a giugno 2020
laboratori creativi, giochi, cinema e visite guidate.

Domenica 20 Ottobre 2019 ore 10.30
Paideia. Educare allo sport, educare alla vita
Laboratorio di disegno in mostra
Conoscere la storia dello sport attraverso le immagini
In collaborazione con Mario Grimaldi e Antonella Colucci
bambini da 6 a 10 anni

Domenica 17 Novembre 2019 ore 10.30
Stop Motion – Miti in movimento
Laboratorio di film di animazione
I personaggi creati dai bambini con il più tradizionale dei materiali, la plastilina, si trasformeranno magicamente in un cartoon digitale, con l’innovativa tecnica fotografica dello Stop Motion
In collaborazione con la Scuola Italiana di Comix
bambini da 9 a 13 anni

MANNforBabies
Sabato 14 dicembre 2019 ore 10.30
Visita-laboratorio
Un museo divertente raccontato anche ai più piccini
bambini da 3 a 4 anni

Domenica 15 Dicembre 2019 ore 10.30
Museum Details
Visita-laboratorio
Un kit di strumenti molto speciali consentirà ai piccoli esploratori di conoscere i reperti esposti nella collezione Magna Grecia attraverso l’osservazione dei dettagli
In collaborazione con Carla Langella (DADI Università L.Vanvitelli)
Nell’ambito del Progetto OBVIA
bambini da 5 a 8 anni

Domenica 19 gennaio 2020 ore 10.30
Safari Fotografico
Laboratorio di fotografia interattivo
Impariamo a fotografare un’opera! Alla ricerca di animali mitologici nelle collezioni del MANN
bambini da 8 a 10 anni

Domenica 16 febbraio 2020 ore 10.30
Thalassa. Meraviglie sommerse del Mediterraneo
Visita-laboratorio sul fumetto
Una straordinaria occasione per navigare nelle tecniche del disegno e ideare nuovi personaggi dei fumetti legati al tema del mare.
In collaborazione con la Scuola Italiana di Comix
bambini da 9 a 12 anni

Domenica 15 Marzo 2020 ore 10.30
Nel laboratorio del vasaio
Visita-laboratorio sulle forme ceramiche in Magna Grecia
Un’opportunità incredibile per scoprire l’arte e le tecniche dei maestri vasai in un laboratorio in cui sarà importante mettere le mani in pasta!
bambini da 6 a 12 anni, divisi in due gruppi per età

MANNforBabies
Sabato 18 aprile 2019 ore 10.30
Visita-laboratorio
Un museo divertente raccontato anche ai più piccini
bambini da 3 a 4 anni

Domenica 19 aprile 2020 ore 10.30
Archeological clones
Visita-laboratorio
Osservare, “clonare” e reinterpretare gli oggetti dell’antico Egitto e creare il proprio monile
In collaborazione con Carla Langella (DADI Università L.Vanvitelli)
Nell’ambito del Progetto OBVIA
bambini da 8 a 10 anni

Domenica 17 maggio 2020 ore 10.30
Nelle grotte di Lascaux
Laboratorio di decorazione murale
Una visita nelle celebri grotte per ammirare le pitture rupestri e disegnare animali, figure umane e segni astratti.
In collaborazione con l’Accademia di Belle Arti di Napoli
bambini da 8 a 12 anni

Domenica 21 giugno 2020 ore 10.30
Racconti e storie di gladiatori
Visita guidata alla mostra e laboratorio di disegno
Conosci davvero tutti i segreti di un gladiatore?
bambini da 7 a 10 anni

La partecipazione ai laboratori è gratuita per ciascun bambino più un accompagnatore.
Sarà possibile prenotare a partire dal primo giorno del mese in cui si svolge il laboratorio.

La prenotazione è obbligatoria:

Servizio Educativo tel.

0814422124 – 0814422328/9
lun-ven ore 9.00-12.00
max 20 bambini

Appuntamento al Punto Informazioni del Museo 10 minuti prima dell’inizio dei laboratori.

Un’altra interessante attività è

Un gioco da Museo
Atleti e gladiatori al MANN
Ogni domenica ore 11,20 un percorso nel Museo dedicato alle figure di giovani atleti e di gladiatori con storie e racconti avvincenti per concludere in laboratorio con un divertente gioco di ruolo. L’attività ha un costo unico di €5,00 pro capite (i genitori pagano il biglietto di ingresso e la visita gioco)
Prenotazione consigliata – tel. 848082408
Lun-ven ore 9.00-13.00 e 14.00-17.00
Sab. 9.00-14.00
edu@coopculture.it http://www.coopculture.it

MANNforKIDS 2019-2020

a cura del Servizi Educativi del MANN
Responsabile Lucia Emilio

Per i Laboratori didattici:
Elena Camerlingo
Miriam Capobianco
Annamaria Di Noia
Gennaro Esposito
Ruggiero Ferrajoli
Alessandro Gioia
Angela Luppino
Elisa Napolitano
Anna Pizza
Immacolata Simeone
Angela Rita Vocciante

Miti in movimento al MANN domenica

Domenica 17 novembre 2019 alle ore 10.30 si terrà presso il Museo Archeologo Nazionale di Napoli MANN “Stop Motion – Miti in movimento”, Laboratorio di film di animazione.
I personaggi creati dai bambini con il più tradizionale dei materiali, la plastilina, si trasformeranno magicamente in un cartoon digitale, con l’innovativa tecnica fotografica dello Stop Motion

Coordinato da Marino Guarnieri, regista Mad Entertainment
realizzato da Roberta Iannarone, Rartoonist Mad Entertainment
e Martina Petrellese, cartoonist Comix, in collaborazione con la Scuola Italiana di Comix.

Per bambini da 9 a 13 anni.
La partecipazione ai laboratori è gratuita per ciascun bambino più un accompagnatore.

La prenotazione è obbligatoria al Servizio Educativo tel. 0814422124 – 0814422328/9, da lun a ven ore 9.00-12.00, sabato 0814422149

Il tuo Compleanno MonousoFree: partono le “Feste MenoRifiuti”

Come annunciato ad agosto, sulla scia della nascita delle “stoviglioteche”, cioè il servizio di prestito di stoviglie lavabili per feste di bimbi (idea lanciata da Linda Maggiori e ormai attiva in tutta Italia), è proprio in chiusura della Settimana del Clima che lanciamo la sfida a tutti i locali che organizzano feste per bambini.

Facciamo meno spazzatura! Usiamo poco Monouso! La festa sarà più bella con poco Usa&Getta perché stiamo regalando un futuro migliore ai nostri piccoli!

E facciamolo insieme!

Voi locali ci proporrete feste in cui si spreca meno, non si butta ma si lava e riusa.

E noi genitori vi sceglieremo con gioia 🙂

Non basta più riciclare con la raccolta differenziata, ma certamente tutto ciò che non si può riusare va riciclato nel cestino giusto.

Le #FesteMenoRifiuti scelgono di ripensare alcune abitudini partendo dalle feste dei più piccoli perché ogni volta che #buttoMeno (e invece #Lavo&Riuso ) sto creando #ZeroSpreco
NapoliPerBambini lancia questa sfida ai locali e ai PartyPlanner: pubblicità gratuita ai locali che useranno le buone pratiche anti-spreco per #FesteMonousoFree
Perché #NonSprecareilPianeta è il più bel regalo che possiamo lasciare ai nostri figli.
LE REGOLE DEL GIOCO: FESTE MENO RIFIUTI.
Proponi ai tuoi clienti queste possibilità:
1. Riusa le stoviglie.
Fornisci piatti, bicchieri e posate in materiali infrangibili e lavabili, al posto dell’usa e getta (soprattutto plastica ma anche bioplastica e compostabile: sono comunque rifiuti).
2. Riduci le bottiglie.

Al posto dell’acqua minerale proponi l’acqua del rubinetto in brocca: l’acqua è un bene comune e l’acqua in bottiglia è utilizzata troppo (purtroppo l’Italia detiene questo record negativo), senza che sia più sicura di quella pubblica, anzi.

3. Ricicla attraverso la raccolta differenziata.

È vietato usare il “cestino unico”: ricorda di sistemare sempre più cestini vicini (almeno a coppia plastica+organico), su cui avrai incollato in modo chiaro ed evidente i rifiuti che vanno dentro (puoi chiedere schede da stampare a napoliperbambini@gmail.com).

4. Riduci il materiale non-riciclabile.
Il cestino grigio dell’indifferenziato costituisce il contrario del riciclo: tutti i materiali che metterai lì finiranno in discarica e inceneritore: è importante quindi metterne pochi!

5. Non buttare il cibo.

Gli scarti alimentari vanno riciclati nell’organico, ma se avanza un bel pezzo di torta o dei panini?

Aiuta il festeggiato di portarli con sé o, se non vuole o non può, crea la “festa sospesa”: conserva gli alimenti e mettili a disposizione o per una prossima festa o per chi può averne subito bisogno (mensa dei poveri o altro presente in zona), pubblicizzandolo sui tuoi social.
6. Comunica e informa.

Nomina un responsabile della festa per la gestione dei rifiuti “EcoPlanner“, il quale prima di tutto durante la festa controllerà i rifiuti conferiti (e eventualmente li sposterà) e poi a fine festa mostrerà al festeggiato e alla sua famiglia quanto poco ha buttato durante la festa e, quindi, quanto ha protetto il pianeta con le sue semplici scelte.

La foto del bimbo accanto alle buste trasparenti e colorate potrà essere inviata dal genitore a napoliperbambini@gmail.com o come messaggio fb per partecipare al nostro concorso.
A fine anno, pubblicheremo un collage di foto con i bimbi “meno spreconi”.
I PASSI IN PIÙ: FESTE ZERO RIFIUTI.
Oltre ai 6 punti precedenti, siamo certi che ci aiuterai a trovare altri modi per non sprecare.
Te ne suggeriamo altri 4, siamo certi che avrai altre idee da proporre.
Praticando almeno UNO tra i seguenti, ti invieremo il logo di ‘FesteZeroRifiuti‘.
7. Riduci le bottiglie delle bibite: rifornisciti presso i rivenditori di bibite in vetro che praticano il vuoto a rendere (il nome dell’azienda sarà pubblicizzato).
8. Riusa per la pulizia. Usa prodotti di pulizia e igiene ‘alla spina‘, rifornendoti presso un “negozio leggero” (il nome del negozio sarà pubblicizzato).
9. Riusa il tovagliato. Proponi tovaglie e tovaglioli lavabili.
10. Utilizza il minor quantitativo possibile di imballaggi: oltre ai punti precedenti, se usi altre pratiche per ridurre i rifiuti, comunicacele.
LE ISTRUZIONI:
1) Stampa il logo ‘Festa MenoRifiuti’ o ‘Feste ZeroRifiuti’ e le locandine con le pratiche che hai adottato, tra le 10 proposte: esponile nel tuo locale.
2) Pubblica sulla tua pagina Social una foto o un video delle tue FesteMenoRifiuti invitando il pubblico a sceglierle.
3) Usa i seguenti hashtag
#FesteMenoRifiuti #FesteMenoRifiuti #FesteMonousoFree #ZeroSpreco #Lavo&Riuso #buttoMeno
#NonSprecareilPianeta
#MenoRifiutiPiuFuturo
4) Mandaci le foto e i video con un messaggio privato su Facebook o napoliperbambini@gmail.com
Saremo felici di fare pubblicità a chi sceglie di cambiare il mondo in meglio, partendo dai bambini, il nostro futuro!

Fiabe d’autunno 2019: Teatrini all’orto Botanico

Al via la 24° edizione della rassegna de I Teatrini e dell’Università degli Studi Federico II

FIABE D’AUTUNNO ALL’ORTO BOTANICO

Dieci titoli in programma, ogni sabato e domenica dal 14 settembre al 17 novembre 2019 (e sempre alle ore 11)

“Storia di un albero e di un bambino”, sabato 14 settembre 2019 (ore 11, replica domenica 15) è lo spettacolo di Giovanna Facciolo con cui si inaugura la 24 edizione delle “Fiabe d’Autunno” all’Orto Botanico di Napoli.

La rassegna dedicata ai piccoli, tra le più longeve in Italia, è ideata e promossa dall’Associazione I Teatrini e realizzata con l’Università degli Studi Federico II in collaborazione con la Regione Campania ed il Comune di Napoli.

Proseguirà fino al 17 novembre con dieci titoli che propongono riscritture originali di favole e racconti di Esopo, Fedro, La Fontaine, Shel Silverstein, Lyman Frank Baum, James Matthew Barrie, Fratelli Grimm, Hans Christian Andersen, Carlo Collodi, Lewis Carroll.

“24 anni fa – sottolineano Giovanna Facciolo e Luigi Marsano, rispettivamente direttori artistico ed organizzativo de I Teatrini – iniziammo questo percorso e da allora, con un entusiasmo sempre crescente affrontiamo il nostro quotidiano impegno per i ragazzi, nelle tante programmazioni, in autunno, inverno, primavera e, quest’anno anche d’estate, per offrire ai piccoli spettatori napoletani, al pari di tante consolidate realtà nazionali, concrete opportunità di conoscenza, incontro, riflessione e svago”.

La rassegna comincia con un testo originale, scritto e diretto da Giovanna Facciolo, attraverso cui si propone la storia di un albero e del suo rapporto con un bambino. Liberamente ispirato ad un racconto illustrato di Shel Silverstein, è interpretato da Jessica Festa, Antonio Torino, Viviana Ulisse; costumi di Antonietta Rendina, scene di Monica Costigliola.

“E’ il delicato racconto – sottolinea Giovanna Facciolo – dell’amore di un albero per un bambino, amico e compagno di giochi. Un sentimento che la meravigliosa pianta conserverà nel tempo, senza riserve. Come un grande genitore, seguirà le tappe della sua vita, dall’infanzia alla vecchiaia, ognuna segnata da urgenze e richieste differenti, sempre più grandi e impellenti”.

Dopo la “Storia di un albero e di un bambino”, le Fiabe d’Autunno proseguiranno con Il popolo del bosco (21 e 22 settembre), Le favole della saggezza (28 e 29 settembre), Nello specchio di Biancaneve (5 e 6 ottobre), Nel regno di Oz (12 e 13 ottobre), Con le ali di Peter (19 e 20 ottobre), Un brutto anatroccolo (26 e 27 ), L’albero del sole (2 e 3 novembre), Gli alberi di Pinocchio ( 9 e 10 novembre), Come Alice… (16 e 17 novembre).

Le fiabe all’Orto Botanico sono ormai un appuntamento atteso, nella programmazione autunnale così come in quella primaverile, per migliaia di persone, adulti e bambini, che ritrovano, a contatto diretto con la natura, momenti di gioco e di studio entrando in relazione attiva con personaggi e storie che appartengono alla nostra cultura ed alla nostra civiltà.

Biglietto: euro 8, unico per adulti e bambini; info e prenotazioni tel. 0810330619 (ore 9,30 – 15,30) http://www.iteatrini.it

ARCHIMANN: Campus estivo al Museo Archeologico

Arriva dal 24 giugno al 5 luglio “I Viaggi di Archimann”, campus estivo per ragazzi dai 6 ai 12 anni al Museo Archeologico di Napoli.

Archimann ha assunto per sbaglio una pozione preparata dai restauratori per rivitalizzare il corpo delle mummie e scopre di avere speciali poteri. Il primo è la conoscenza illimitata di tutti i luoghi e tutte le storie che riguardano gli oggetti del museo, il secondo una memoria sconfinata, il terzo la capacità di meravigliare continuamente. Insieme ad Archimann i piccoli partecipanti al Campus intraprenderanno un avvincente viaggio alla scoperta delle collezioni del MANN, tra giochi, laboratori e attività creative.

Quando:

Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle ore 14

Prenotazione obbligatoria ai numeri 848.800.288 o 06.399.67050

Partecipazione fino a esaurimento posti disponibili

Tariffe:

una settimana euro 80,00

euro 70,00 fratelli, formula #portaunamichetto, a settimana per chi prenota 2 settimane.

Programma dettagliato:

https://www.coopculture.it/events.cfm?id=1207#

Giorno 1
Viaggio in Egitto
I bambini conosceranno il mitico Archimann che li condurrà prima in giardino per un risveglio muscolare, quindi nella Sezione Egizia, dove vedranno sacerdoti, faraoni e principi egizi, pietre colorate, coccodrilli, mummie, amuleti e i magici ushabti.
Dopo la merenda saranno condotti in laboratorio per tanti lavori manuali: disegni, impiastri collosi e argillosi, geroglifici carta e carta pesta, giochi di ruolo ed infine la composizione del diario di viaggio: un grande zibaldone nel quale potremmo mettere i nostri scritti, l’esperienza di viaggio della giornata e souvenir della giornata.

Giorno 2
Viaggio in Magna Grecia
Oggi Archimann conduce i ragazzi alla scoperta di questa straordinaria collezione appena riaperta, i magnifici vasi, le statuette di terracotta, le tombe dipinte, questi ed altri reperti per scoprire la civiltà greca del sud Italia, un viaggio bellissimo condotto come i viaggiatori del ‘700 che per primi scoprirono i templi di Paestum. Dopo il nostro risveglio muscolare di prima mattina e il “Viaggio nella sezione della Magna Grecia”, mangeremo un archimerenda e quindi ci metteremo a lavoro sul nostro vasellame protonuovo. Impareremo una danza molto simile a quella rappresentata nella tomba delle danzatrici di Ruvo.

Giorno 3
Viaggio in Grecia
Ercole e Afrodite, Venere e Apollo, Armodio, Aristogitone, Anfione e Zeto. Tanti personaggi e tante storie da raccontare. Dopo il risveglio in giardino, andiamo alla scoperta della Collezione Farnese con tutti i suoi fantastici personaggi e viaggeremo utilizzando speciali visori per rivedere i luoghi e le opere alle loro origini. Dopo una merenda mitica ci metteremo a lavoro con disegni, collage e tanti giochi dedicati al mito. Al termine, riapriamo il diario di Viaggio per conservare disegni, collage, scritti e reperti vari (non sono ammessi chewingum masticati).

Giorno 4
Viaggio intorno al Vesuvio
“Lo spaventoso tuono precedette lo schianto, in poche ore, fumo lapilli e cenere avvolsero la città, inglobando tutto. Dopo duemila anni la scoperta….”. (Dai racconti di Archimann)….le città vesuviane con i loro tesori di mosaici, pitture e suppellettili sono il viaggio di oggi. Andremo ad ammirare i reperti straordinariamente conservati nelle sezioni dedicate alle aree vesuviane. Dopo una merenda eruttiva riprodurremo mosaici ed affreschi e di nuovo conserveremo pezzettini della giornata nel nostro diario di viaggio.

Giorno 5
Viaggio di ritorno
E’ tempo di tornare dai nostri viaggi, faremo un bel risveglio muscolare oggi ed una visitina a tutto il verde del Mann, quello vivo e quello dipinto, ripasseremo le danze apprese durante i viaggi e sistemeremo tutti gli oggetti creati e il diario, per mostrarli ai genitori. La merenda oggi la faremo a sorpresa e dopo aver pranzato accogliamo mamma papà, zii, zie, nonne e amici a vedere i nostri capolavori.