Bici in Mostra d’Oltremare

Tornano gli appuntamenti per bimbi e famiglie in bici alla Mostra d’Oltremare con NapoliPedala. Per tutti: noleggio bici, lezioni per imparare a pedalare, pump trackbike party.

Ecco tutte le info:

Dal lunedi al venerdi dalle 16.00 alle 20.00 Sabato e Domenica dalle 10.30 alle 20.00.

Costi noleggio
4 euro/h bici adulti
3 euro/h ragazzi.

Costo ingresso Mostra d’Oltremare Official:
gratuito fino al 10 anni
1 euro dagli 11 anni in poi.

Fino al 6 agosto.
Riapre il 20 agosto

Info: 3382723767

Free Time, un piccolo acquapark a Giugliano

Free time è un piccolo acquapark di Giugliano che definirei family friendly. Infatti a pochi minuti c’è il quotatissimo e ampio Pareo Park (ex Magic World) per cui chi preferisce la calma, scivoli e piscine a misura dei più piccoli, sceglierà automaticamente il Free Time, distante mezz’ora circa dalla città.

Ci siamo andati in settimana e, oltre ai prezzi accattivanti, ci ha colpito l’atmosfera familiare, la pulizia, l’attenzione alla raccolta differenziata, il rigore dei bagnini (non vi azzardate a camminare senza cuffie nemmeno nelle piscine basse! E tantomeno a fare tuffi) e la cortesia del personale. 

Tre scivoli sono dedicati ai più alti di 140 cm: i nanetti si ribelleranno (c’è una piccola tolleranza diciamo dai 135) ma le mamme si scateneranno almeno lì!

I più piccoli (anche piccolissimi) possono usufruire di 5 piscine con vari scivoli (fungo, cocomero, etc) che sono piaciuti anche ai nostri 9enni.

Un’area vip accoglie, a pagamento, i maggiorenni che desiderino un giardino tranquillo (noi non ci siamo stati); un’area picnic è  dedicata a chi si è portato il pranzo da casa e non si serve del ristorante del parco.

Noi abbiamo preso due ombrelloni e 4 lettini (eravamo 2 adulti e 5 ragazzi da 7 a 12 anni) e… udite udite… siamo addirittura riusciti a rilassarci! La musica non era fastidiosa (almeno per noi e confrontata a alcuni standard discotecari di altri lidi) e i frequentatori sorattutto famiglie educate.

La giornata è  stata scandita da varie attività  (tornei, acquagym, baby dance…) ed è passata in un lampo.

Insomma io lo consiglio: le piscine non sono molte ma si sta bene.

Info:

http://www.free-time.it

Luglio gratis allo Zoo fino a 12 anni

“Bambini lo Zoo è vostro!” è lo slogan con cui viene lanciata l’iniziativa dello Zoo gratis a luglio 2017 per tutti i bambini 0-12 anni.

Per l’intero mese di Luglio lo Zoo di Napoli offrirà l’ingresso gratuito a tutti i bambini fino ai 12 anni di età, per dare la possibilità anche a coloro che non possono andare in vacanza o in gita al mare, di trascorrere una giornata piacevole nel Giardino Zoologico della città.

 

Un impegno sociale per la struttura con tutti gli operatori, dai veterinari, ai keeper.

Far conoscere il mondo naturale è uno degli obiettivi principali del giardino zoologico napoletano.

Zoo di Napoli, Via J.F. Kennedy 76, 

Info e orari:

www.lozoodinapoli.it

Piscine per bambini, Parchi acquatici e Mare a Napoli e dintorni 2017

 (Immagine web: http://www.napolike.it/magic-world-giugliano-parco-acquatico-riapre )

(Immagine web: http://www.napolike.it/magic-world-giugliano-parco-acquatico-riapre )

 

La novità dell’anno è la riapertura dell’ex Magic World (prevista per inizio luglio) col nome di Pareo Park, che così torna ad essere il parco acquatico più grande del sud Italia. Ma è ampia la scelta per una giornata rinfrescante tra piscine, mare e parchi acquatici con particolare attenzione allo spazio bimbi. Ecco un elenco aggiornato:

PISCINE

Neapolis Sporting Club – Arenella. Immersa in un oasi ecologica di trentamila metri quadri e con affaccio sul panorama del golfo di Napoli, con parcheggio riservato.
Offre per i bambini un piscina dedicata con ingresso graduale “a spiaggia” (affianco a quella per adulti) e un’area giochi. Bar e Ristorante.

JEMMING – Colli Aminei. Una discesa di fronte all’ospedale Cardarelli nasconde un bel centro: una zona piscine riservata ai soli adulti e una per i bambini con area giochi con gonfiabili e parco giochi. Ha una buona pizzeria ed è panoramico

Il Giardino delle Ninfe – Pianura. Situato in uno dei crateri del Parco regionale dei Campi Flegrei, offre una piscina media e una piccola, un piccolo centro sportivo e maneggio.

Le Foglie d’argento – Bacoli: piscina olimpionica, piscina per bambini, parcheggio custodito, area giochi, area ristoro, snack bar, self-service, nursery, spogliatoi, docce calde e fredde.

Terme di Agnano – Agnano. Ai bambini sotto i 12 anni è riservata solo una piscina di acqua dolce. Quest’anno hanno pensato ad una formula per bimbi con brunch ed animazione in un’area di 3.000mq a loro dedicata (prenotazione obbligatoria).

Caravaggio Sporting Village – Fuorigrotta. C’è un solarium con piscina.

Le Rocce verdi – Posillipo. Due piscine d’acqua di mare: una per adulti, una per bambini, una zona giardino panoramica, bar, discesa al mare (non adatta ai più piccoli).

Karibù Club – Giugliano. Piscina per adulti e per più piccoli, con acquascivolo e cascata, area giochi. Immersa nel verde offre solarium, bar, ristorante.

Village – Varcaturo. Piscina per adulti e bambini, area verde con giostrine, parcheggio gratuito, bar, area pic nic ombreggiata.

Stufe di Nerone – Bacoli. La zona termale interna è riservata ai maggiori di anni 12, i bambini sono ammessi nella piscina termale esterna e in una piscina dedicata (non riscaldata). Il prezzo è uguale a quello degli adulti. In alcuni periodi è prevista un’animazione per bambini.

Tennis Hotel – Agnano. Una piscina per adulti ed una per bambini una vicino l’altra (comodo per tenere d’occhio tutti). Bar poco fornito ma con prodotti di buona qualità (panini, pizza, primo del giorno su ordinazione entro le 12). Spogliatoi e docce calde. Prenotazione obbligatoria nei week-end.

ACQUAPARK

Pareo Park Giugliano (tangenziale di Napoli – Uscita Licola) ex Magic World (apertura prevista per inizio luglio): il parco acquatico più grande del sud Italia. Sette piscine, diciassette attrazioni acquatiche, aree verdi e baby parking: queste le attrazioni pubblicizzate sul sito dell’attività.

Ditellandia in Mondragone (CE). Ci sono stata l’estate scorsa con mio figlio di due anni e mezzo, era inizio agosto, in settimana, ci siamo divertiti da matti! Sconsiglio di andarci con i bimbi nel weekend e in pieno agosto perchè mi dicono che c’è calca e file lunghe.

Gloriavillage Sant’Antimo(NA)

Valle dell’Orso Torre del Greco (NA)

Free Time Acquapark Giugliano in Campania (NA). Piccolo e family friendly, adatto ai piccoli e a chi non ama la calca. Recensione qui.

Jolly Park – Dragoni (CE)

Oasi del Sol Alvignano (CE)

Isola Verde Pontecagnano Faiano (SA)

Acquafarm Battipaglia (SA)

MARE

Per chi preferisce il mare e non può allontanarsi dalla città vi segnalo la mappa interattiva della balneazione messa a disposizione dall’ARPAC, in azzurro trovate le coste dove la qualità dell’acqua è eccellente: tra le migliori Posillipo e tra Baia, Bacoli e Torregaveta, ma è balneabile anche il lungomare. E come mare pubblico non dimentichiamo, a Posillipo, Riva Fiorita, Marechiaro, Gaiola e, se volete solo prendere il sole, a Bagnoli la casina pubblica sul mare da poco ripristinata e attrezzata.

Per una selezione di spiagge vi rimando alla mappa dei lidi e a questo articolo.

I lidi di Napoli

Mappa delle spiagge pubbliche/private di Napoli. Pdf qui: http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/12668/

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Capodimonte fresco vicino e economico

 

Anche quest’anno Capodimonte con il suo famosissimo Museo (iniziative per bambini qui) e il suo vasto e fresco Bosco sono secondo me una delle mète consigliabili per l’estate in famiglia. E quest’anno, la tariffa del “bus rosso” è scesa di un euro!

Ecco come arrivarci e a che prezzi.

In economia: mezzi pubblici (metro 1 o 2 e/o bus, info su Moovit o Giranapoli: abbonamento o biglietto a partire da 2 euro) + ingresso (8,00 o ridotto 4,00 o gratuito sotto i 18 anni).

Da 6 a 12 euro (12 euro; 6 euro da 5 a 25 anni, graris 0-4 anni): ingresso + trasporto andata e ritorno da Palazzo Reale con lo shuttle tariffa turistica. Parte dalle 9:15 alle 18:15 ogni ora (vedi foto sopra; info +393357803812).

Se sei napoletano e hai le condizioni per avere diritto al biglietto di ingresso al Museo ridotto o gratuito oppure se hai meno di 19 anni, il trasporto da Palazzo Reale il bus rosso costa solo 4 euro più biglietto di ingresso  che appunto  per alcuni adulti (es. docenti) è 4,00 euro, mentre da 0-18 anni è gratis. Invece il biglietto intero è 8,00 euro (oppure 10 euro su 4 siti).

Se sei napoletano e vuoi entrare solo Bosco ti conviene il biglietto del bus rosso che andata/ritorno costa solo 4 euro da Palazzo Reale (8 euro se non sei napoletano). 

Tutti i giorni tranne il mercoledì (giorno di chiusura del Museo).

Se viaggi con altre 3 persone ti consiglio di prendere il taxi: ad es. se lo prendete a Piazza Municipio (Palazzo Reale, Molo Beverello…), Stazione Centrale o Ztl centro antico, potete chiedere a inizio corsa la “tariffa predeterminata fissa per Capodimonte”, al costo di 11 euro in totale per singola corsa per Capodimonte.

E non dimentichiamo che il bus rosso ferma anche a Piazza Dante, Catacombe di San Gennaro e Museo Archeologico Nazionale perciò potete fermarvi lì se volete!

Info:

http://www.museocapodimonte.beniculturali.it/

http://www.museocapodimonte.beniculturali.it/biglietti/

Ps. Tre anni fa parcheggiai la bici pieghevole e quelle dei bimbi in guardaroba (1 € a bici)… chissà se è ancora così…e chissà se nel frattempo è stata messa una rastrelliera per le bici degli adulti nel cortile (ci sarebbe spazio a sufficienza!)

FB_IMG_1498583616745

Scopri la città 2017!

Immagine fileE  di nuovo siamo a giugno alle prese su come organizzare le giornate dei bambini, una volta finita la scuola! Noi ancora una volta proponiamo i nostri campi in giro per Napoli e dintorni e pur essendo arrivati al settimo anno di gite, troviamo ancora posti dove non siamo stati ancora! in particolare ci dirigiamo verso il Vesuvio e le ville del Miglio d’Oro,

Andiamo anche verso la zona flegrea e vediamo l’area archeologica sommersa di Baia ed il lago d’Averno.

Poi visitiamo laboratori speciali come quello superfamoso dove si realizzano le cravatte di Marinella, vediamo le ceramiche di Stingo, fatte ancora come le antiche mattonelle del ‘700 napoletano, impariamo a fare la pizza… e poi la mangiamo!

Poi camminiamo, guardiamo la città, ci prendiamo il tempo per guardarla e raccontarla, vediamo monumenti noti ed altri meno noti.

Le modalità sono le stesse degli altri anni, dal 13 giugno al 20 luglio, ci vediamo al Pan tutte le mattine dalle  8e 30 alle 10.

Da lì, partiamo   “attrezzati” con blocchetto e matita e macchine fotografiche per “catturare” le immagini più interessanti. Il tentativo è di far costruire ai giovani viaggiatori un racconto delle esperienze fatte e costruire poi tutti insieme un’unica mappa della città. Quando  possibile, useremo i mezzi pubblici di trasporto per gli spostamenti.

Il programma: in un numero di giorni ridotti agli anni precedenti: svolgeremo itinerari tematici differenti. Napoli è ricca di storia, di arte, di giardini ma anche di lavoro, laboratori artigiani:  per questo le mete dei nostri itinerari non sono soltanto musei, monumenti, ma sono anche laboratori, centri scientifici e luoghi di solidarietà e volontariato. Ovviamente tutto fatto con molta leggerezza ed allegria, i bambini si tratterranno sempre in giardini o spazi all’aperto, scopriranno, come in un gioco,  aspetti della  città e del loro territorio a loro ancora sconosciuti. Sempre si alterneranno  momenti di concentrazione a momenti di rilassamento e si troverà sempre l’occasione per trascorrere delle ore all’aria aperta.

Ogni settimana, tenendo conto del clima, della risposta dei bambini, si intrecciano temi diversi, in maniera da accostare giornate più faticose  ad altre più leggere.

Giornata tipo

8,30/10,00: Al Pan: Accoglienza dei bambini e descrizione della giornata che si trascorrerà insieme (cosa visiteremo, come ci arriveremo…).

10,00   Spostamento verso l’obbiettivo della giornata.

 10,45 /13,00     Visita del museo/luogo di interesse

 13,30    Colazione al sacco.

 14,00    Giochi, disegni e foto

 16,00   Si torna  a casa appuntamento con le famiglie al Pan

Il programma può subire variazioni per cause climatiche, motivi di forza maggiore o su richiesta della maggioranza dei partecipanti

I campi si attivano con un minimo di 10 iscritti ed i gruppi non superano i 20 bambini. Per le prenotazioni, telefonare al 3489120263 o scrivere ad artetecaatwork@fastwebnet.it

Qui di seguito trovate il programma delle gite:

martedì 13 giugno     Villa delle Ginestre a Torre del Greco

giovedì 15 giugno      Il Lago d’Averno

lunedì 19 giugno      La Certosa di San Martino

martedì 20 giugno    Ercolano gli scavi e le case di nuovo aperte

mercoledi 21 giugno   Laboratorio sulla pizza e castel dell’Ovo

giovedì 22 giugno      Il vesuvio

venerdì 23 giugno     La Floridiana

Lunedi 26 giugno       Villa Pignatelli

martedì 27 giugno     Villa Campolieto e villa Favorita  a Ercolano

mercoledì 28 giugno  Le ceramiche  dei fratelli Stingo ed il chiostro di Santa Chiara

giovedì 29 giugno      In giro tra artigiani: Talarico, Marinella, passando per il Memus

venerdì30 giugno      Pietrarsa

lunedi 3 luglio           Castel Sant’Elmo

martedì 4 luglio          Capodimonte ed i palazzi della Sanità

mercoledì 5 luglio      L’arte per strada: i quartieri spagnoli ed il metro dell’arte

giovedì 6 luglio           L’orto Botanico di Portici e l’ Ercolaneum

venerdì 7 luglio         Villa Pignatelli

lunedì 10 luglio          La tomba di Virgilio

martedì 11 luglio         La Vasca navale dell’Università Federico II

mercoledì 12 luglio    La città sommersa di Baia

giovedì 13 luglio          I musici di Caravaggio a palazzo Zevallos  e la  musica a Napoli

Venerdì 14 luglio       La Floridiana

martedì 18 luglio        In giro per chiostri

giovedì 20 luglio         Il  Virgiliano

Su richiesta delle famiglie che vogliono avere un impegno per i bambini su tutta la settimana i lunedì ed i venerdì organizziamo gite più facili ed aperte anche a bimbi più piccoli.

I costi sono 75 € per tre gite dal martedi al giovedi e 115 € per l’intera settimana dal lunedi al venerdi.

Le gite del 13 e 15 giugno possono essere prenotate singolarmente per far sperimentare ai bambini questa attività.

Tutti i campi estivi al tag #campiestivinapoli .

foto 2