Festa di compleanno a Città della Scienza

Alle nostre idee su dove organizzare una festa aggiungiamo questa proposta di Città della Scienza, adatta a bambini dai 4 ai 10 anni.

Come si svolge:
Accoglienza nell’Officina dei Piccoli: in attesa che vengano tutti gli invitati, i bambini possono giocare con gli animatori dentro, o fuori se il tempo lo consente, con giochi di movimento

A seguire: visita giocosa per esplorare i nuovi exhibit dell’Officina dei Piccoli (Camera di Ames, ombre colorate, parete tattile, il miraggio, lo specchio che ti fa sembrare di volare, l’ombra impressionata, e tanti altri giochi scientifici da scoprire…)

Laboratorio argilla o altro di creatività: pittura, prelibri o altro – da concordare – in laboratorio materia all’Officina dei Piccoli

Il buffet e la torta (a carico del cliente) sono organizzati in area esterna laboratorio materia in Officina dei Piccoli.

ORARI FESTA: dal martedì al sabato, dalle ore 16.30 alle ore 19.00.

PARCHEGGIO: area antistante alla portineria

ANIMAZIONE: l’animazione è a cura de Le Nuvole (orario 16.00-19.30). Gli animatori aiuteranno anche ad allestire e disallestire il  buffet

Al Science Store è possibile anche aprire una lista regali a tema scienze.

INFORMAZIONI : 081 73.52.222 – 220 dal lunedì al venerdì dalle ore 08.30 alle 16.30
contact@cittadellascienza.it
https://goo.gl/SALHtx

————————————-
Fondazione Idis – Città della Scienza
via Coroglio, 57

Salva

Salva

Salva

Salva

Dinosauri in carne ed ossa – Prime impressioni (e disservizi)

Fino al 5 novembre è possibile visitare la mostra “Dinosauri in Carne e Ossa”: un percorso immerso nel verde, lungo circa un paio d’ore, scendendo nel cratere degli Astroni, circondati dalla natura e da fedeli ricostruzioni di dinosauri a grandezza naturale.

Bello, andiamoci! Domenica 12 era bel tempo, perfetto… peccato che la prova di sopravvivenza si sia fermata ben presto…

Per le indicazioni seguite la strada indicata sul sito, il navigatore porta ad un cancello chiuso… ci sono due parcheggi di interscambio serviti da bus ANM (con offerta integrata), peccato che le navette non ci fossero e che non fosse segnalato il disservizio arrivando al cratere…

Una volta arrivati mi accorgo che mezza Napoli aveva avuto la mia idea… mi accoglie una fila chilometrica e scomposta, dopo una decina di minuti di attesa ci rendiamo conto che solo per il biglietto occorrerà un’oretta di fila, quindi rinunciamo.
Per fortuna uno dei dinosauri giganti è visibile già dall’ingresso (vd. foto), riproverò e vi sarò sapere!

Intanto vi dò tutte le informazioni utili che ho reperito:
Conviene attrezzarsi come una gita in montagna: scarpe comode, cappelli, borracce (si possono riempire alla fontanella all’ingresso), una busta per eventuali rifiuti.
Registrandosi sul sito si potrà ritirare un gadget.

Infine gli aggiornamenti ricevuti dalla struttura, dopo le mie lamentele: “Acquistando i biglietti on line non si passa per la cassa e quindi si salta la fila. E’ necessario, però, portare copia cartacea dell’avvenuto pagamento, o lo smartphone che ha ricevuto il QR code, per l’indispensabile vidimazione.
Per il prossimo fine settimana confidiamo nella riattivazione del servizio bus 514
N.B. online si possono acquistare solo biglietti interni, non i ridotti…

Ingresso: 10 €, ridotto 7€, fino ai 4 anni gratis
Oasi WWF Riserva Naturale Cratere degli Astroni
Via Agnano agli Astroni, 468
Tel. +39 081 5883720

Salva

Salva

Salva

Salva

Visita allo Zoo di Napoli

elefantiPer anni lo zoo di Napoli è stato sempre lo stesso, adesso ogni volta che ci torno lo trovo diverso, sempre con qualche miglioria.

All’ingresso vi sarà data una mappa, approfittatene per chiedere informazioni su eventuali iniziative del giorno, visita al rettilario e sull’orario dei pasti degli animali (vengono comunque annunciati all’altoparlante, ma così potete organizzarvi meglio), meglio ancora consultate il sito e la pagina FB prima di andare per conoscere eventuali iniziative speciali.

Ad accogliervi c’è l’area che ospita gli elefanti, procedendo sulla sinistra c’è l’area della Grande Fattoria, è anche possibile (per un’offerta libera) prendere un coppetto di fieno e semi da dare agli animali.

Ci sono due aree giochi ed una riservata al pic-nic per prendervi i vostri momenti di pausa. Son presenti anche dei punti ristoro, potete organizzarvi per passare l’intera giornata: i miei figli in questo luogo sembrano non stancarsi mai di camminare! Potete dedicarvi all’esplorazione o scegliere il percorso dalla mappa.

Troverete le tigri finalmente in un ampio spazio a loro dedicato e l’ippopotamo con una piscina privata, il laghetto e pavoni che scorrazzano liberi. Spero che si continui così!

Costo: 10 € a persona
bimbi sotto i 3 anni e over 70 gratis
info 08119363154
3886528552
http://www.lozoodinapoli.it
FB

biglietto on line anche su: http://www.etes.it
Lo Zoo di Napoli
Viale J.F. Kennedy, 76

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Ponte dell’Immacolata 2016

Se penso a quando quasi quattro anni fa ho aperto questo blog, a cercare col lanternino cosa si potesse fare in famiglia a Napoli, certa però che questa già era, e sempre più poteva diventare, città per i bambini e per le bambine…. quasi non ci credo! Le iniziative per i bambini e per le famiglie si sono moltiplicate. 

Più che un post per il ponte (in effetti siamo a ponte inoltrato), è un post di gioia mentre, come se aprissi gli occhi per la prima volta, vedo le tante possibilità che sono nate intorno a noi.

Usciamo a goderci la città… Le idee sono qui –>

https://napoliperbambini.com/agenda/

Gloria Villaggio Natalizio e primi riscontri sul Santa Claus Edenlandia Village

gloriaDopo la visita al villaggio nella Mostra di Oltremare sono stata a vedere il villaggio Natalizio che ogni anno Gloria allestisce, in realtà una esposizione-vendita, ad ingresso libero, di un negozio di arredi. Sulla pagina Facebook ho letto di grosse file nel week-end e quindi mi sono recata di venerdì pomeriggio e la situazione era molto tranquilla.

Per chi viene da Napoli la destinazione è sulla Circumvallazione ma dal lato opposto, per cui bisogna passarci davanti e poi fare inversione del senso di marcia al primo svincolo utile (non ho trovato indicazioni e purtroppo non è stato facilissimo, neanche col navigatore).
Il parcheggio non è interno ma abbastanza vicino, è custodito e costa 3€.

All’ingresso, dopo una grande luminaria, ci sono delle cassette di sicurezza per lasciare borse e buste, poi si comincia il percorso: praticamente tutto quello che vedrete è in vendita (sono vietate le foto!). Ci sono degli animaletti e dei soggetti natalizi in movimento e poi la stanza di Babbo Natale, dove è possibile fare una foto con lui (7 € una foto, 2 per 10 €). Si prosegue attraverso abeti di vario tipo per giungere alla zona presepi, ci sono anche molte giostre carillon esposte con soggetti in movimento, ma di tipo moderno, ad es. il piccolo luna park, i pattinatori, il trenino. Molto affascinanti per i bambini! Solo peccato che i piccoli devono essere presi in braccio per vederli bene (la mia schiena ringrazia…). Poi una stanza tutta allestita natalizia, con un Babbo Natale che canta e balla e un grande albero di Natale. A seguire una sala tutta bianca e luccichii, molto di impatto (vedi foto presa da FB), con eschimesi in movimento, orsi polari giganti e una specie di Elsa di Frozen. Seguono oggetti per la casa, palline e decorazioni. Secondo me ci sono addobbi un po’particolari, non certo da mercatino. Siamo riusciti a permetterci qualcosa solo al reparto outlet ^^’

Molto particolare è la possibilità di farsi decorare una pallina natalizia da un’artista (dai 10 €), davvero una bella idea!
All’esterno c’è una zona per potersi sedere e consumare qualcosa o prendere le caldarroste mentre Babbo Natale vi guarda dall’alto di una mongolfiera!

—-
dal 22 Ottobre a fine Dicembre
Via San Francesco a Patria, 112 Giugliano in Campania Napoli
Dal lunedì al venerdì dalle 09:00 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 20:00. Sabato e Domenica dalle 09:00 alle 20:00.
Ingresso gratuito
FB

Punto googlemap QUI.

Prime delusioni per il Santa Claus Edenlandia Village: non sono andata personalmente ma una mia amica mamma mi ha dato notizie poco confortanti: molta fila per entrare, molta disorganizzazione, il circo e la pista di pattinaggio non ancora pronti (al riguardo ho letto di un avvocato che sta pensando di intraprendere un’azione legale), cibo carissimo (4€ per una coca cola!) e con molte attese (da una parte si paga da bere, da un’altra da mangiare, da una parte si ritira da mangiare, dall’altra da bere, le graffe? Finite!… stressante insomma, sopratutto per gli adulti). Le attrazioni sono quelle che erano l’anno scorso alla Mostra d’Oltremare (scuola di guida artica, Cucina di babbo Natale…)

Spero vivamente che si tirino su le maniche in attesa del prossimo week-end! Voi ci siete stati?

[N.B. in data 1/12/2016 il parco è stato dichiarato NON AGIBILE]

In quest’articolo trovate gli altri villaggi e la mia recensione su questa nuova edizione alla Mostra di Oltremare.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Festa dell’Albero 2016 – Orto botanico di Napoli

orto_botanico_di_napoli_218Il Giardino Botanico dell’Università degli Studi di Napoli “Federico II” ospita la sesta edizione della “Festa dell’Albero”. L’iniziativa è ad ingresso libero e sarà possibile visitarla sabato 19 e domenica 20 (dalle 9:00 alle 15:30).
Scopo della manifestazione è sensibilizzare i cittadini alla tutela del nostro patrimonio verde.
Sono previsti: mercatino di piante e frutti, prodotti naturali e artigianali, laboratori di giardinaggio, attività educative ed artistiche e diverse iniziative per i bambini secondo il seguente programma.
 .
Orto Botanico: Via Foria 223
info :
Dott.ssa Rosa Muoio (Tel. 081/2533927, muoio@unina.it)
Dott.ssa Manuela De Matteis Tortora (Tel. 081/2533922, mtdematt@unina.it)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva