Luglio gratis allo Zoo fino a 12 anni

“Bambini lo Zoo è vostro!” è lo slogan con cui viene lanciata l’iniziativa dello Zoo gratis a luglio 2017 per tutti i bambini 0-12 anni.

Per l’intero mese di Luglio lo Zoo di Napoli offrirà l’ingresso gratuito a tutti i bambini fino ai 12 anni di età, per dare la possibilità anche a coloro che non possono andare in vacanza o in gita al mare, di trascorrere una giornata piacevole nel Giardino Zoologico della città.

 

Un impegno sociale per la struttura con tutti gli operatori, dai veterinari, ai keeper.

Far conoscere il mondo naturale è uno degli obiettivi principali del giardino zoologico napoletano.

Zoo di Napoli, Via J.F. Kennedy 76, 

Info e orari:

www.lozoodinapoli.it

Capodimonte fresco vicino e economico

 

Anche quest’anno Capodimonte con il suo famosissimo Museo (iniziative per bambini qui) e il suo vasto e fresco Bosco sono secondo me una delle mète consigliabili per l’estate in famiglia. E quest’anno, la tariffa del “bus rosso” è scesa di un euro!

Ecco come arrivarci e a che prezzi.

In economia: mezzi pubblici (metro 1 o 2 e/o bus, info su Moovit o Giranapoli: abbonamento o biglietto a partire da 2 euro) + ingresso (8,00 o ridotto 4,00 o gratuito sotto i 18 anni).

Da 6 a 12 euro (12 euro; 6 euro da 5 a 25 anni, graris 0-4 anni): ingresso + trasporto andata e ritorno da Palazzo Reale con lo shuttle tariffa turistica. Parte dalle 9:15 alle 18:15 ogni ora (vedi foto sopra; info +393357803812).

Se sei napoletano e hai le condizioni per avere diritto al biglietto di ingresso al Museo ridotto o gratuito oppure se hai meno di 19 anni, il trasporto da Palazzo Reale il bus rosso costa solo 4 euro più biglietto di ingresso  che appunto  per alcuni adulti (es. docenti) è 4,00 euro, mentre da 0-18 anni è gratis. Invece il biglietto intero è 8,00 euro (oppure 10 euro su 4 siti).

Se sei napoletano e vuoi entrare solo Bosco ti conviene il biglietto del bus rosso che andata/ritorno costa solo 4 euro da Palazzo Reale (8 euro se non sei napoletano). 

Tutti i giorni tranne il mercoledì (giorno di chiusura del Museo).

Se viaggi con altre 3 persone ti consiglio di prendere il taxi: ad es. se lo prendete a Piazza Municipio (Palazzo Reale, Molo Beverello…), Stazione Centrale o Ztl centro antico, potete chiedere a inizio corsa la “tariffa predeterminata fissa per Capodimonte”, al costo di 11 euro in totale per singola corsa per Capodimonte.

E non dimentichiamo che il bus rosso ferma anche a Piazza Dante, Catacombe di San Gennaro e Museo Archeologico Nazionale perciò potete fermarvi lì se volete!

Info:

http://www.museocapodimonte.beniculturali.it/

http://www.museocapodimonte.beniculturali.it/biglietti/

Ps. Tre anni fa parcheggiai la bici pieghevole e quelle dei bimbi in guardaroba (1 € a bici)… chissà se è ancora così…e chissà se nel frattempo è stata messa una rastrelliera per le bici degli adulti nel cortile (ci sarebbe spazio a sufficienza!)

FB_IMG_1498583616745

Scopri la città 2017!

Immagine fileE  di nuovo siamo a giugno alle prese su come organizzare le giornate dei bambini, una volta finita la scuola! Noi ancora una volta proponiamo i nostri campi in giro per Napoli e dintorni e pur essendo arrivati al settimo anno di gite, troviamo ancora posti dove non siamo stati ancora! in particolare ci dirigiamo verso il Vesuvio e le ville del Miglio d’Oro,

Andiamo anche verso la zona flegrea e vediamo l’area archeologica sommersa di Baia ed il lago d’Averno.

Poi visitiamo laboratori speciali come quello superfamoso dove si realizzano le cravatte di Marinella, vediamo le ceramiche di Stingo, fatte ancora come le antiche mattonelle del ‘700 napoletano, impariamo a fare la pizza… e poi la mangiamo!

Poi camminiamo, guardiamo la città, ci prendiamo il tempo per guardarla e raccontarla, vediamo monumenti noti ed altri meno noti.

Le modalità sono le stesse degli altri anni, dal 13 giugno al 20 luglio, ci vediamo al Pan tutte le mattine dalle  8e 30 alle 10.

Da lì, partiamo   “attrezzati” con blocchetto e matita e macchine fotografiche per “catturare” le immagini più interessanti. Il tentativo è di far costruire ai giovani viaggiatori un racconto delle esperienze fatte e costruire poi tutti insieme un’unica mappa della città. Quando  possibile, useremo i mezzi pubblici di trasporto per gli spostamenti.

Il programma: in un numero di giorni ridotti agli anni precedenti: svolgeremo itinerari tematici differenti. Napoli è ricca di storia, di arte, di giardini ma anche di lavoro, laboratori artigiani:  per questo le mete dei nostri itinerari non sono soltanto musei, monumenti, ma sono anche laboratori, centri scientifici e luoghi di solidarietà e volontariato. Ovviamente tutto fatto con molta leggerezza ed allegria, i bambini si tratterranno sempre in giardini o spazi all’aperto, scopriranno, come in un gioco,  aspetti della  città e del loro territorio a loro ancora sconosciuti. Sempre si alterneranno  momenti di concentrazione a momenti di rilassamento e si troverà sempre l’occasione per trascorrere delle ore all’aria aperta.

Ogni settimana, tenendo conto del clima, della risposta dei bambini, si intrecciano temi diversi, in maniera da accostare giornate più faticose  ad altre più leggere.

Giornata tipo

8,30/10,00: Al Pan: Accoglienza dei bambini e descrizione della giornata che si trascorrerà insieme (cosa visiteremo, come ci arriveremo…).

10,00   Spostamento verso l’obbiettivo della giornata.

 10,45 /13,00     Visita del museo/luogo di interesse

 13,30    Colazione al sacco.

 14,00    Giochi, disegni e foto

 16,00   Si torna  a casa appuntamento con le famiglie al Pan

Il programma può subire variazioni per cause climatiche, motivi di forza maggiore o su richiesta della maggioranza dei partecipanti

I campi si attivano con un minimo di 10 iscritti ed i gruppi non superano i 20 bambini. Per le prenotazioni, telefonare al 3489120263 o scrivere ad artetecaatwork@fastwebnet.it

Qui di seguito trovate il programma delle gite:

martedì 13 giugno     Villa delle Ginestre a Torre del Greco

giovedì 15 giugno      Il Lago d’Averno

lunedì 19 giugno      La Certosa di San Martino

martedì 20 giugno    Ercolano gli scavi e le case di nuovo aperte

mercoledi 21 giugno   Laboratorio sulla pizza e castel dell’Ovo

giovedì 22 giugno      Il vesuvio

venerdì 23 giugno     La Floridiana

Lunedi 26 giugno       Villa Pignatelli

martedì 27 giugno     Villa Campolieto e villa Favorita  a Ercolano

mercoledì 28 giugno  Le ceramiche  dei fratelli Stingo ed il chiostro di Santa Chiara

giovedì 29 giugno      In giro tra artigiani: Talarico, Marinella, passando per il Memus

venerdì30 giugno      Pietrarsa

lunedi 3 luglio           Castel Sant’Elmo

martedì 4 luglio          Capodimonte ed i palazzi della Sanità

mercoledì 5 luglio      L’arte per strada: i quartieri spagnoli ed il metro dell’arte

giovedì 6 luglio           L’orto Botanico di Portici e l’ Ercolaneum

venerdì 7 luglio         Villa Pignatelli

lunedì 10 luglio          La tomba di Virgilio

martedì 11 luglio         La Vasca navale dell’Università Federico II

mercoledì 12 luglio    La città sommersa di Baia

giovedì 13 luglio          I musici di Caravaggio a palazzo Zevallos  e la  musica a Napoli

Venerdì 14 luglio       La Floridiana

martedì 18 luglio        In giro per chiostri

giovedì 20 luglio         Il  Virgiliano

Su richiesta delle famiglie che vogliono avere un impegno per i bambini su tutta la settimana i lunedì ed i venerdì organizziamo gite più facili ed aperte anche a bimbi più piccoli.

I costi sono 75 € per tre gite dal martedi al giovedi e 115 € per l’intera settimana dal lunedi al venerdi.

Le gite del 13 e 15 giugno possono essere prenotate singolarmente per far sperimentare ai bambini questa attività.

Tutti i campi estivi al tag #campiestivinapoli .

foto 2

Harry Potter…in concerto

Harry Potter e la Pietra Filosofale è in cine concerto il 2 e 3 giugno all’Arena Flegrea.

Imperdibile per i “potteriani doc” sarà a mio parere questo cine-concerto. Se siete interessati, vi consiglio di affrettarvi perché come sempre i posti più economici finiranno subito (35 euro) ed inoltre vi consiglio di studiare bene i vari sconti, come il biglietto Family (due adulti e due bambini 20%) e lo sconto Zoo (15%) (vedi sotto).

Dopo l’eccezionale sold out della première romana, per la prima volta a Napoli sarà possibile rivedere Harry Potter e la Pietra Filosofale in Cine-Concerto. Sul palco 84 musicisti dell’acclamata Orchestra Italiana del Cinema, eseguiranno dal vivo la premiata colonna sonora del premio Oscar John Williams, in sincrono con le immagini, i dialoghi in italiano e gli effetti speciali del film proiettato sul grande schermo ad alta definizione.

Il fenomenale film-concerto di Harry Potter è un’altra fantastica esperienza tratta dal mondo magico di J.K. Rowling: la prima opera della serie, realizzata nel 2001 e nominata per sette BAFTA e tre premi Oscar, tra cui Miglior colonna sonora originale al 74° Academy Awards, segna ora il debutto della “Harry Potter Film Concert Series” un tour mondiale di Cine-concerti lanciato da CineConcerts e Warner Bros. Consumer Products che ha già fatto registrare il sold-out in tutti i più importanti teatri del mondo cui è stato annunciato.

Le date:

2-3 Giugno 2017

Ore 21:00

Etes Arena Flegrea,

Via John Fitzgerald Kennedy, 54, 80125 Napoli

Biglietti in vendita su ETES.it

https://goo.gl/l4yYFw

e TicketOne

www.noisynaples.com

https://www.facebook.com/ETESArenaFlegrea/

https://www.facebook.com/noisynaplesfest/

Sconto Family: per le famiglie di 4 persone due adulti e due bambini, lo sconto è del 20% online e presso tutte le biglietterie autorizzate etes.

 15% di sconto su tutti i settori, acquistando il ticket d’ingresso Zoo, dopo aver visitato il parco.


Napoli Bike Festival KIDS

Come ogni anno tanta parte del Napoli Bike Festival è a misura di bambino, dal 12 al 14 maggio 2017.

 

Cia. Alta Gama (12-13-14 maggio) I pagliacci a due ruote arrivano direttamente dalla Spagna. Un duo esilarante che si esibisce in una performance rocambolesca dal divertimento assicurato. Venerdì 12 alle 17 Piazza Museo Nazionale, sabato ore 17 e domenica ore 18.


La pedalata inaugurale (12 maggio ore 17) è definita “facile”: dallo spazio antistante il museo il Museo Archeologico Nazionale i Vigili Urbani accompagneranno i ciclisti per consentire anche ai più piccoli di sentirsi sicuri di pedalare in città.

Dopo l’inaugurazione del Festival, sabato 13 si parte a pedali alle 10 con Le Fatiche del ciclista un’occasione per cimentarsi in una gara ludica con i vostri figli, una sorta di decathlon della bicicletta.

Tutti i bambini potranno prendere la “Patente in Bici” cimentandosi in un percorso dove affinare le loro abilità come pedalare a zig zag tra i birilli. Sia sabato che domenica di fronte al padiglione Libia in Mostra d’Oltremare.

La Ciclolibreria de Il Mattoncino, libri per bambini e giochi creativi, costruita apposta per il festival, propone una selezione di “libri a due ruote” e laboratori dove protagonista è l’amata bici. Il primo laboratorio è previsto per sabato alle 10:30.

Si prosegue nel pomeriggio del 13 alle 15:30 con Music and Bike, un laboratorio di costruzione di strumenti musicali con pezzi di vecchie biciclette con Marzouk Mejri.  Alle 16 invece per i più grandicelli, Lezioni di ciclofficina con Napoli Pedala per imparare ad esempio a fare la bucatura della ruota o a sistemare la catena.

A far divertire i più piccoli ci sarà anche Bicycle House, la nuova casa del ciclista situata in Galleria Principe, dove tra l’altro si organizzano inediti BikeParty per bambini. Sabato 13 e domenica 14 maggio, a partire dalle 10.00, tutti i bambini potranno realizzare bolle di sapone giganti, far sfoggio della loro agilità sul trampolino elastico e divertirsi con il face painting. 

Domenica 14 maggio, inoltre, in occasione della Festa della Mamma, c’è in programma un laboratorio ludico – didattico che vedrà i bambini impegnati nella costruzione di un super lavoretto, che stuzzicherà la loro fantasia e creatività, da regalare alle mamme.

Domenica alle 10:30 parte “Bimbi in bici, pedalando verso il Napoli Bike Festival” da piazza Vittoria alla Mostra d’Oltremare con Fiab Cicloverdi, un percorso super collaudato tutto su pista ciclabile.

 In mostra alle 9:00 si potrà assistere al III Memorial Orazio di Francia, la gara giovanissimi a cura dell’ASD Napoli Pedala. Invece alle 10:30 è la volta di Nati per leggere, partner del Festival dalla prima edizione con il laboratorio “Storie a Pedali”.

Per i più intraprendenti e smaliziati con le due ruote, ci sarà la possibilità di provare la pista della Pump Track, unica nel suo genere nel centro sud Italia, che permette di prendere dimestichezza con la guida acrobatica in massima sicurezza.

Il Mercatino della scuola Madonna Assunta ritorna anche quest’anno con nuove proposte e laboratori per tutti i bambini dalle 10 in poi.

Si conferma l’appuntamento con la Bikaccia, la caccia al tesoro in bicicletta, di Melagioco, un momento ludico dedicato alle famiglie che quest’anno ha come tema la caccia ai luoghi da sogno della Mostra d’Oltremare alle 12, per iscriversi c’è lo stand di Melagioco (dalle 10 alle 11). 

Inoltre GreenPeace, accompagnerà i più piccoli in una speciale caccia al tesoro sulle piante e fiori della mostra d’oltremare per insegnare ai bambini l’importanza delle api e dell’impollinazione.

La domenica è la giornata dei tour due principalmente indirizzati ai bambini alle 11 “Bike Tour Bimbi in bici” con i Cicloverdi all’interno della Mostra e alle 16 con Naturasottosopra il “Bike Tour naturalistico alla scoperta delle piante della Mostra d’Oltremare”, un tour di grande interesse per grandi e piccini.

Per i bambini e i genitori che desiderano acquistare una bicicletta ci sono i nostri espositori che vi faranno provare bici e vi daranno i consigli giusti per scegliere quella più adatta a voi e poi possibilità di noleggiare bici, tandem monopattini.

Una vasta offerta di stand con  prelibatezze culinarie, tra cui la Pizza del Ciclista, della Pizzeria Concettina ai Tre Santi e poi spazio per pic-nic e relax nei 60 ettari di parco verde per l’occasione completamente a disposizione del Napoli Bike Festival.

Il costo d’ingresso solo 1 euro

Ingresso consigliato Viale Kennedy, Mostra d’Oltremare.

Orari dalle 10 alle 20

Caccia al Real Bosco (6-7 maggio)

Con i miei figli ho partecipato a tutte le visite spettacolo de Le Nuvole.. non mi perderò di certo questa! Va in scena al Bosco di Capodimonte sabato 6 e domenica 7.

Ci vediamo lì!

Tutte le info, sotto.

Un’antica tradizione, un viaggio in un tempo in cui non ci sono macchine, non esistono cellulari e si passeggia a cavallo fra cervi, cinghiali e uccelli d’ogni genere: CACCIA AL REAL BOSCO DI CAPODIMONTE è la nuova visita guidata con performance teatrale, ideata e realizzata da Le Nuvole e Progetto Museo e la collaborazione del Servizio Educativo del Museo e Real Bosco Capodimonte e la 7 sezione Squadra a Cavallo della Questura di Napoli, nell’ambito delle proposte 2016/2017 di didattica museale integrata a nuovi linguaggi per scuole e famiglie (per tutti a partire dai 6 anni).

Nel Settecento solo due volte all’anno era concesso al popolo di entrare nel Real Bosco di Capodimonte, oggi questo luogo rappresenta uno dei rari polmoni verdi della città di Napoli, abitualmente fruito da cittadini e turisti, ma che gli storici dell’arte di Progetto Museo presenteranno al pubblico in una veste inedita, attraverso una passeggiata che dal Casino della Regina arriva fino alla fagianeria e l’antica Fabbrica di Porcellana prima di entrare nella Chiesa di San Gennaro e nel Cellaio dove avrà luogo la performance teatrale interpretata da Gabriele Gigante con la partecipazione di un insolito figurante a quattro zampe…la cui identità non è possibile ancora rivelare in questa sede.

Il teatro si trasferisce nel prestigioso parco storico di Capodimonte per aprire nuove strade di conoscenza e responsabilità civile per e con le nuove generazioni – riferisce in una nota Fabio Cocifoglia de Le Nuvole, chre ha curato la messa in scena della performance teatrale – In questo luogo, un tempo composto di alberi di ogni specie, mediterranei ed esotici, il re Ferdinando di Borbone svolgeva battute di caccia o semplicemente cavalcate facendo bella mostra – soprattutto con i suoi ospiti – degli animali custoditi in gabbie o in grotte mimetizzate fra la fitta vegetazione. Ma ora che tutti quegli animali sono spariti, impauriti da chi per anni ha dato loro la caccia, sarà compito dei ragazzi farli tornare e assicurarsi che possano vivere in una ricostituita armonia con gli uomini”.

Un evento che vuole avere la pretesa di riscoprire la bellezza e la ricchezza della semplicità, insegnare l’importanza dell’amicizia e del rispetto della natura e dell’identità di ognuno e di chiunque, uomo o animale che sia.

Repliche per le scuole primaria e secondaria da mercoledì 3 a venerdì 12 maggio alle ore 9.30 e 11.30 solo su prenotazione agli Uffici Le Nuvole Scuola. L’evento prevede il preacquisto obbligatorio on line su www.etes.it (fino alle 19 del giorno precedente l’attività), nei punti vendita ETES e UFFICI LE NUVOLE in via Coroglio 104 (feriali 9/17). Maggiori dettagli a richiesta su info@lenuvole.com o al recapito 081 2395653 (feriali 9/17) oppure su www.lenuvole.it o alla pagina facebook teatrolenuvole.

Bosco di Capodimonte, ingresso da via Miano/discesa Bellaria _Napoli

 – sabato 6 maggio ore 15 e domenica 7 maggio ore 10 e 12

CACCIA AL REAL BOSCO DI CAPODIMONTE dai 6 anni
visita guidata con performance teatrale di Le Nuvole e Progetto Museo
con Gabriele Gigante, messa in scena Fabio Cocifoglia, consulenza scientifica Stefania Napoleone.

 Costo:

€ 8 on line su www.etes.it (fino alle 19 del giorno precedente l’attività) nei punti vendita ETES e UFFICI LE NUVOLE in via Coroglio 104 (feriali 9/17)

per le scuole: 3|12maggio ore 9.30 e 11.30 – €175 a gruppo (max 4 gruppi per fascia oraria) su prenotazione