Musei in famiglia a Roma nel weekend 


Uno dei miei fuori porta preferiti (lo scelgo spesso) è Roma, a due passi da Napoli (se prenotate in anticipo con i treni veloci i bimbi sono gratis, voi potrete trovare prezzi scontati e ci mettete un’ora) e ha spesso mostre interessanti. Ora ad esempio, ci sono Monet (Vittoriano, fino al 15 febbraio) e Picasso (Scuderie del Quirinale, fino al 21 gennaio).

Il mio problema è sempre stato coinvolgere i bambini e contemporaneamente godermi la mostra. Praticamente “mission impossible” nei Musei italiani che purtroppo da questo punto di vista sono indietrissimo! Ricordo la mostra di Warhol al PAN a Napoli con lab per bimbi come una sorta di miraggio! In passato ho provato il metodo caccia-al-tesoro-fai-da-te suggerito da una blogger romana appunto.

Ma questa volta con le audioguide per bambini ho davvero svoltato e quindi vi racconto la storia del mio sogno che si è finalmente realizzato: 1. vedere la mostra mentre i bimbi girano semiliberi seguendo il loro percorso e 2. vedere il mio giovane ribelle appassionarsi finalmente all’arte proprio grazie all’ autonomia fornitagli dalle audioguide per bambini.

Mi ha raccontato il ribelle che le audioguide raccontano una storia di cui loro seguono il percorso attraverso i quadri (indicati da apposito simbolo) e che sono adatte anche a bimbi molto piccoli. Se sono piaciute a lui, è una garanzia!

La mostra di Monet fornisce audioguide anche i piccolissimi con biglietto gratis (sotto i 4 euro). I 4-11 anni pagano 7 euro. Le file di attesa sono lunghe, consiglio senz’altro la prenotazione online.

Ho trovato più complesso il sistema di prenotazione online della Mostra di Picasso, in particolare volendo prenotare il laboratorio didattico, che è attivo solo in alcuni orari e nei festivi, con conseguente biglietto adulti ridotto per chi prende il laboratorio. Pertanto, non potendo acquistarlo presso negozio fisico a Napoli (sebbene sia previsto sul sito) perché il detto negozio di cui non faccio il nome non sapeva farlo e poiché né vivaticket né l’Ufficio Stampa delle Scuderie del Quirinale ci hanno aiutato a dirimere la questione…. semplicemente  non l’ho fatto. Inoltre non tutte le riduzioni sono valide tutti i giorni (Touring Club…) quindi ho preferito acquistare anche i biglietti sul posto. E, sebbene fosse nel ponte, non ho trovato fila. Questa mostra ha il vantaggio che fino a 18 anni è gratis (audioguide per bambini incluse).

Se l’anno scorso avete visto a Capodimonte il sipario dipinto per Parade, questa mostra vi guiderà anche nella parte appunto delle scenografie teatrali: altrimenti potrete recuperare vedendolo a Palazzo Barberini.

E così, dopo tanta arte per mamma e papà, non poteva mancare la loro tappa obbligata, il Museo Explora. Ci siamo stati tante volte ed è sempre diverso, rinnovato con originalità e grande efficacia comunicativa.  Questa volta ci siamo appassionati al laboratorio sulla bussola, alle sale sulla mobilità sostenibile, sui processi economici, sulla filiera della pizza, sul riciclo dei materiali. Il percorso è a orario fisso, dura 1 ora e 45 minuti e costa 8 euro per tutti (sconti sotto i 3 anni): anche qui consiglio l’acquisto o la prenotazione online.

Info:

Monet http://www.ilvittoriano.com/mostra-monet-roma.html

Picasso https://www.scuderiequirinale.it/mostra/picasso-tra-cubismo-e-classicismo-1915-1925-roma

Explora https://www.mdbr.it

Annunci

Giocattolo sospeso 2017

Al via la seconda edizione di “Giocattolo sospeso”, iniziativa #solidale promossa dall’Assessorato ai Giovani del Comune di Napoli che permette di acquistare presso i negozi aderenti un giocattolo per #Natale da lasciare “in sospeso” per un bambino che altrimenti non lo avrebbe: l’iniziativa si collega al partenopeo spirito solidale che creò quel famoso “caffè sospeso“.
Mercoledì 6 dicembre presso il negozio di giocattoli Leonetti a Via Roma, si è tenuta la conferenza stampa di presentazione di questa iniziativa con gli attori Maria Bolognano e Alessandro Bolide testimonial anzi “testimoni” dell’iniziativa che insieme all’Assessore Alessandra Clemente; Luigi Felaco, Presidente Commissione Scuola del Consiglio Comunale; Claudio Cecere, Presidente Commissione Giovani; Antonio Nocchetti, Presidente dell’Associazione “Tutti a scuola”; hanno illustrato le modalità di partecipazione.

15 i negozi dove potersi recare per acquistare un giocattolo che verrà registrato, messo da parte e dopo le festività, sotto il controllo dell’Assessorato e della Polizia, consegnato ai bambini più bisognosi. I giocattolai, in questo periodo di grande fermento, hanno messo a disposizione le loro risorse e i loro spazi per aderire all’iniziativa che l’anno scorso ha raggiunto i 1000 giocattoli sospesi.

La storica tradizione tutta napoletana del caffè sospeso si trasforma in “giocattolo sospeso” e chiama Napoli e tutti i napoletani per per donare “una carezza e un sorriso” ai bambini della nostra città, perché almeno l’infanzia sia un diritto universale senza barriere né differenze.

Non ci resta che rispondere, magari recandoci con i nostri bambini nei negozi di riferimento, e far scegliere proprio a loro un giocattolo da donare. 

La solidarietà è un  valore che caratterizza la nostra città da sempre, tramandiamola. Adesso tocca a noi!

(di Valentina Castellano)

Per informazioni ed elenco dei negozi aderenti: 

http://www.comune.napoli.it/flex/cm/pages/ServeBLOB.php/L/IT/IDPagina/34291

Dirette  video registrate su facebook

https://www.facebook.com/identitainsorgenti/videos/2012795605655342/

https://www.facebook.com/identitainsorgenti/videos/2012827208985515/

Brick Live: Lego a Napoli 

Grande affluenza ieri all’evento inaugurale di Lego Brick Live, l’evento internazionale che ha conquistato i bimbi di tutto il mondo, per la prima volta in assoluto a Napoli dall’1 al 17 dicembre 2017 alla Mostra d’Oltremare.

Abbiamo percorso un padiglione di oltre 4.000 mq, circondati da milioni di mattoncini Lego, giocando ai banchi, ai quadri e persino nelle piscine piene di Lego.

Un’occasione in famiglia e per tutte le età. 

Bisogna prevedere che si è in gran compagnia e che potrebbe volare qualche mattoncino, perciò… occhio, soprattutto nelle piscine.

Tante le aree tematiche all’interno del grande open space di Mostra Oltremare, davvero per tutti i gusti. Tra queste:

BRICK PITS: enormi vasconi pieni di lego dove immergersi letteralmente. Chi non ha mai sognato di tuffarsi in una piscina di LEGO?

FAN ZONE: scatena la fantasia e metti in mostra la tua bravura costruendo qualcosa che lascerà a bocca aperta i tuoi amici!

GRAFFITI: come direbbero i Pink Floyd…“another brick in the wall”. E questa volta un muro fatto di emozioni positive, di messaggi, di dediche personali, ovviamente tutto in LEGO. Un muro dove lasciare ricordi ed emozioni, da condividere con i visitatori del giorno successivo.

TECHNIC: per chi adora stupire con i LEGO anche da grande, l’area per i veri appassionati con mattoncini più tecnici e costruzioni veramente…architettoniche!

ANIMALS: che reazione potreste avere davanti ad un enorme elefante tutto di mattoncini? E se fosse una tigre? Un enorme orango? Venite a scoprirlo a Brick Live

RACE RAMPS: costruisci la tua macchinina, che sia colorata, anatomica e soprattutto velocissima. Sfida i tuoi amici e il tuo papà nella gara più divertente, sulle rampe disposte a circuito. Chi vincerà?!

MOSAIC: un tappetone di LEGO su cui camminare e da costruire, come un puzzle gigante

DUPLO: per i più piccini LEGO più grandi e semplici da assemblare. Per ottenere in poco tempo una super costruzione.

CITY: la città dei Lego, da ammirare e visitare.

MINECRAFT: uno dei videogiochi più amati al mondo degli ultimi anni arriva a Mostra Oltremare e incontra i LEGO. Si potrà fare un progetto al pc e poi cercare di riprodurlo nella realtà grazie ai mattoncini. Ed anche qui parte la sfida!

STARWARS: le guerre stellari ed il campo di energia arrivano a Napoli in un’area dove si potrà giocare a creare la propria navicella spaziale.

FRIENDS AND DANCE ZONE: per scatenarsi con gli amici, un’area svago ulteriore all’interno di questa enorme sala giochi. E, a sorpresa, animazioni speciali ed interattive.

ARCHITECTURE: la parte speciale dedicata alle scuole, dove i bambini, grazie all’ausilio di esperti LEGO, potranno imparare la vera storia dei mattoncini, la loro applicazione del mondo del lavoro oltre che del gioco. Dopo aver assistito alla bravura dimostrativa nell’assemblaggio di alcune costruzioni, i bimbi verranno invitati a fare un lavoro di squadra, ad inventarsi piccoli architetti in erba, e costruire il loro progetto. Con ordine e affiatamento, proprio come nei team building che fanno i grandi.


orari:

  • Dal lunedì al venerdì: 9-20 (orario continuato)

  • Sabato: 10-22 (orario continuato)

  • Domenica: 10-20 (orario continuato)

Venerdì 8 dicembre orario dalle 10 alle 22 (orario continuato)


Costi:

–biglietto intero: Euro 14,00 + diritti di prevendita

–biglietto ridotto per disabili, anziani over 65 e bambini dai 3 ai 12 anni: Euro 12,00 + diritti di prevendita

–abbonamento 5 ingressi: Euro 49,00 + diritti di prevendita



 

Biglietti in vendita con Go2 (on-line su http://www.go2.it ed in tutti i punti vendita affiliati) e con Ticket One (in vendita su http://www.ticketone.it ed in tutti i punti vendita affiliati).


I giorni di evento ovviamente sarà aperto anche il botteghino direttamente alla fiera Oltremare.

Servizio webtv del Comune di Napoli:

Festa dell’Albero 2017 in Mostra d’Oltremare: tutti i lab di domenica 19

Invito-per-Sito-Notizie-2-e1510906882194

La Festa dell’Albero 2017 a Napoli si terrà dal 19 al 21 novembre alla Mostra d’Oltremare. Tre giorni dedicati alla conoscenza degli alberi della Mostra D’Oltremare: una festa che ha radici nell’800 ed è celebrata in tutto il mondo.

Tante associazioni napoletane organizzeranno incontri, laboratori didattici per grandi e piccini (fasce d’età da 0 a 14 anni) ma anche corsi per docenti, per insegnare loro come trasmettere al meglio la coscienza ambientale ai giovani. Saranno tre giorni di festa, che partiranno domenica 19 novembre alle 10 del mattino: ad aprire la prima giornata di festa la musica dell’Orchestra Scarlatti mentre domenica sera, dopo il tramonto, sarà lo spettacolo di luci e acqua della Fontana Esedra a chiudere la prima giornata. Lunedì 20 e martedì 21 novembre saranno due giornate dedicate alle scuole, per portare i giovani e giovanissimi a conoscere da vicino la straordinaria varietà di piante e alberi della Mostra, che cura ogni giorno il suo tesoro di biodiversità.

Sarà presentata anche una speciale iniziativa, realizzata con il sostegno di Meridonare, il primo crowdfunding social meridionale promosso dalla
Fondazione Banco di Napoli, per l’Oasi WWF Cratere degli Astroni, che nello scorso luglio è stata duramente segnata dagli incendi che hanno devastato tutta la Campania.

Dove:

Ingresso Mostra d’Oltremare, viale Kennedy
Informazioni e prenotazioni: festadellalbero@mostradoltremare.it
Per le scuole la prenotazione è obbligatoria
Programma: http://www.mostradoltremare.it

Costo:

L’ingresso nel Parco della Mostra d’Oltremare e le attività saranno gratuite.

Programma:

DOMENICA 19 NOVEMBRE
Ore 10,00 – 11,00 “Ottoni in Concerto” con la Nuova Orchestra Scarlatti

Ore 10 e 11 e 12 “Il suono degli alberi” a cura di Progetto Sonora

Gli alberi sono fonte di suono, dal vento che accarezza le foglie ai rintocchi dei picchi o il rosicchiare dei castori. L’uomo
ha tentato di imitare questi e altri suoni, impossessandosene e rendendoli strumenti musicali. I laboratori saranno una
scoperta di questi suoni, attraverso movimento, voce e strumento ritmico.
genere: laboratorio destinatari: 3-10 anni partecipanti: max. 25 durata: 30 minuti”

Ore 11,00 – 17,00 “La voce segreta del parco – storie di alberi in rinascita” a cura di Nati per Leggere

“Attività di lettura dialogica sugli alberi e la loro importanza ma anche storie di amicizia, integrazione, rispetto per la natura, con le famiglie con bambini 0-6 anni
genere: laboratorio di lettura destinatari: 0-6 anni partecipanti: max. 20

Ore 10,00 – 12,30 “Prepariamo un biglietto augurale con elementi naturali” laboratorio WWF

genere: laboratorio naturalistico destinatari: 6-12 anni partecipanti: max. 15 durata: 45 minuti 

Ore 10,30 e 11,30 “Pratica di yogamindful e meditazione con gli alberi

“Portare abbigliamento comodo e, chi ne è fornito, un tappetino.
genere: performance destinatari: adulti partecipanti: max. 20 durata: 30 minuti”

Ore 11,00 e 12,30 “Introduzione alla fotografia naturalistica laboratorio WWF genere: laboratorio naturalistico destinatari: 10-14 anni partecipanti: max. 15 durata: 60 minuti 

Ore 13.00 e 14.00 e 15.00 e 16.00 “Natura e creatività” Laboratorio Ass. Volontari Flegrei per l’ambiente

L’associazione nasce nel 1994 per volontà di persone che intendono la cultura del fare quale impegno serio e utile per il
bene della comunità. Lo scopo primario è quello di intervenire nel tessuto sociale per migliorare la qualità della vita nel
quartiere Pianura. Grazie alla passione dei suoi operatori, l’associazione VFA Onlus è riuscita negli anni ad inserirsi a
pieno titolo sul quartiere, realizzando molteplici progetti rivolti ai più giovani.
genere: laboratorio destinatari: 7-12 anni partecipanti: max. 25 durata: 40 minuti

Ore 13.30 e 14.30 e 15.30 e 16.30 “Il magnifico parco” Visita partecipata a cura di Casa del Contemporaneo/Le Nuvole

A zonzo per il Parco, con una guida naturalistica, alla scoperta del patrimonio arboreo di Mostra, grandi alberi, specie
mediterranee e tropicali, piante rare ed esotiche, un magnifico parco!
genere: visita partecipata destinatari: 6-14 anni partecipanti: max. 25 durata: 45 minuti

Ore 15.00 “Ametista bambola trasformista” a cura de “I Teatrini”

Ametista bambola trasformista, indovinate in chi si trasformerà e lei con una danza vi incanterà
con: Antonella Migliore
genere: intervento teatrale di strada destinatari: dai 4 anni partecipanti: max. 100 durata: 40 minuti

Ore 16.00 Spettacolo Teatrale: “Pulcinella netturbino” a cura de “I Teatrini”

Oggi è il compleanno della moglie di Pulcinella, Pulcinella e le sue figlie organizzano una festa a sorpresa. Per la preparazione della festa, sacrificano addirittura i pochi soldi risparmiati per le vacanze! Durante la festa, oltre
all’ingordigia della celebre famiglia e al divertimento, si producono una grossa quantità di rifiuti. Saranno gli stessi
protagonisti a dimostrare che attuando il principio delle 3 Erre: Ridurre – Riutilizzare – Riciclare, si potrà produrre
meno spazzatura, aiutando l’ambiente. con: Renata Wrobel, Guido, Julia, Martina Primicile Carafa | regia Gabriel Sepulveda Corradini
genere: spettacolo teatrale con musica dal vivo
destinatari: dai 6 anni partecipanti: max. 100 durata: 45 minuti 

Ore 17,00 Spettacolo Fontana dell’Esedra

Sarà inoltre possibile visitare dalle 10,00 alle 16,00 il “Villaggio Natura della Biodiversità” dei Carabinieri Forestali, per
la prima volta a Napoli, con 40 esperti dedicati all’attività di sensibilizzazione delle giovani generazioni.
Si esibiranno nuclei cinofili dell’Arma dei Carabinieri.

Per il programma di lunedì e martedì, dedicato alle scuole, vedi www.mostradoltremare.it

I villaggi di Babbo Natale a Napoli – edizione 2017

Anche se mancano ancora diversi giorni sono già in partenza villaggi e iniziative per immergerci nel clima natalizio.

Ho raccolto le notizie più importanti riguardanti Napoli e dintorni e aggiornerò l’elenco nel tempo, sperando anche nei vostri contributi.
Cominciate a programmare qualche visitina!

  • Santa Claus Village organizzato da Animazione in corso, presso il Pareo Park (ex Magic World) di Licola. Santa Claus e gli Elfi  saranno i compagni di viaggio intorno al mondo alla scoperta delle tradizioni natalizie di Londra, Parigi, Honk Hong, New York, fino al Polo nord. Sono previsti percorsi di luci, spettacoli, nevicate, mercatini.
    Sarà aperto anche il parco divertimenti con giostre e ruota panoramica, come indicato sulla mappa. NEW!!! La mia recensione.

Dal 18 novembre al 2 dicembre
Ingresso al villaggio €10, Bambini al di sotto di 1m gratis, Promo family: 4×3 solo on line
Promo giostre: 5€ 6 gettoni, oppure 10 euro braccialetto free pass

  • Ritorna al Varca d’Oro Napoli Village di Varcaturo, l’ottava edizione del Santa Claus Village: 20.000 mq di parco a tema e oltre 200 professionisti, trovate il programma dettagliato qui. E per farvi un’idea c’è la mappa.
    L’organizzazione e lo spettacolo sono gli stessi dell’anno scorso ad Edenlandia, di cui alla mia recensione.

Dal 18 Novembre al 17 Dicembre 2017
Sabato, Domenica e Festivi dalle 10:00 alle 22:00 (biglietteria aperta fino alle 20:00)
Ingresso 10€, over 65 8€, gratuito sotto i 90 cm (N.B. promozioni disponibili online), conservando il biglietto potrete usufruire delle convenzioni.

  • Napoli Christmas Festival, presso la Mostra di Oltremare, in collaborazione con Edenlandia: giostre, parate, mercatini, food, eventi, spettacoli, trovate il programma qui.

Dal 2 dicembre al 7 gennaio
LUN. – VEN. 10.00-22.00
SAB. – DOM – Festivi 10.00-24.00

Ingresso 5€, comprensivo di un biglietto giostra

  • Villaggio Natalizio allestito da Gloria: in pratica è una esposizione – vendita di un negozio di arredi, con degli allestimenti molto carini. Non si paga l’ingresso, solo quello che compri! Puoi leggere la mia recensione 2016.

dal 21 Ottobre a fine Dicembre
Aperti tutti i giorni, dalle 09:00 alle 21:00
Ingresso Gratuito
Giugliano in Campania via Circumvallazione esterna di Napoli, 300.

  • Valle del Natale: il Parco divertimenti “Valle dell’Orso” a Torre del Greco si veste a festa con un percorso all’aperto con varie tappe, consultabili dalla mappa. Son previsti laboratori, gli spettacoli, la visita del parco, ai mercatini, attrazioni.

    Dal 18 al 26 novembre: sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 22:00, 8 dicembre: dalle ore 10:00 alle ore 22:00; dal 30 novembre al 24 dicembre 2017: giovedì e venerdì dalle ore 16:00 alle ore 22:00;il 24 dicembre: dalle ore 10:00 alle ore 16:00.
    Ingresso 11 €, Gratis per i Bambini fino ai 99 cm di altezza e per gli Over 75.
    https://www.facebook.com/valledelnatale/

  • Castello di Babbo Natale: si tratta di un parco giochi all’aperto, il “Sun Park” di Quarto che ha allestito un piccolo villaggio con mercatini, prodotti natalizi e giostre.

Dal 17 al 26 novembre, dall’1 al 10 dicembre e poi dal 15 al 23 dicembre.
Ingresso Mercatino gratis, Ingresso giostre + castello adulti 5 €, bambini 10€
c/o SUN Park Via Marmolito 1 – Quarto

Le seguenti proposte sono un po’ fuori porta ma davvero meritano:

  • Il Castello di Limatola (BN), questo è più lontano (1 ora circa da Napoli ma trovate anche viaggi organizzati in bus), ospita l’ottava edizione di “Cadeaux al Castello”: un mercatino di Natale allestito in un castello, lo aveva visitato Laura e potete leggere le sue impressioni e consigli qui. Sembra davvero SUGGESTIVO! Se potete preferite un giorno in settimana 😉
    dall’11 Novembre al 10 Dicembre dalle 10 alle 23
    Ingresso: dal Lunedì al Venerdì 5 euro. Sabato, Domenica e 8 Dicembre 10 euro. (il biglietto include una consumazione tra vin brulè e succo di frutta). I bambini al di sotto di 10 anni non pagano l’ingresso al castello
    I biglietti sono acquistabili OnLine QUI
  • Luci d’Artista” a Salerno: esposizione di opere d’arte luminose, installate nelle piazze, nei parchi e nelle strade della città, il tema sarà “Mille e una notte”. Nella villa comunale saranno esposte installazioni giganti di aquile, leoni, alci, renne, cervi che attireranno principalmente i piu’ piccini. Ci sarà anche una ruota panoramica sul lungomare alta 60 metri.  Tanti percorsi di luce e mercatini. Ci siamo stati l’anno scorso, è stato bellissimo. Consiglio di scegliere una giornata non troppo fredda (ci sarà MOLTO da camminare), arrivare quando è ancora giorno in modo da parcheggiare agevolmente, fare un giro sulla ruota (occhio ai prezzi!), e poi seguire i percorsi aiutandovi con una mappa o con l’app.

da Sabato 11 novembre, alle 17:00 al 21 gennaio 2018
Ingresso gratuito. Per la ruota panoramica: 9 €, 6€ fino a 120 cm d’altezza, 22 € due adulti e un bambino, 26 € due adulti e due bambini
https://www.facebook.com/lucidartistacomunesalernoSalva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Il Piccolo Regno Incantato arriva a Napoli

Prima di essere catapultati nell’atmosfera natalizia c’è una nuova iniziativa che sembra interessante: fino al 7 gennaio il complesso di San Domenico Maggiore ospiterà uno spettacolo itinerante in cui 21 attori  trasporteranno il pubblico, attraverso 15 scene tematiche allestite in uno spazio di 600 mq, nei mondi delle favole classiche: La Carica dei 101, I Tre Porcellini, Cappuccetto Rosso, Peter Pan, La spada nella Roccia, PinocchioAlice nel Paese delle Meraviglie, Biancaneve e Mary Poppins. Il percorso dura un’ora e 10 minuti, di scena in scena, i personaggi guideranno grandi e piccini in quella che si promette essere una avventura coinvolgente per salvare la fantasia.
Il calendario di apertura è consultabile qui. Gli ingressi sono previsti scaglionati di 10 minuti.

[NEW] Ci sono andata! Ve lo consiglio, le scenografia sono molto belle e dettagliate, gli attori non si limitano a ripetere la loro parte ma fanno anche improvvisazione e interagiscono coi bambini (il mio preferito è stato il cappellaio matto!). Gli ingressi a gruppi funzionano, non si rischia che i bambini non vedano nulla.

10 euro per i bambini dai 3 agli 11 anni e 12 euro per gli adulti
Chiesa di San Domenico Maggiore
Piazza S. Domenico Maggiore, 8A, (a 7 minuti dalla fermata della Metropolitana “Dante”).

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva