Rientro a scuola, certificati

👨‍🎓CERTIFICATI MEDICI: NESSUNA NOVITÀ📚
Come sempre, il certificato medico serve per assenze “oltre 5 giorni” ed i giorni di festa/sospensione si contano solo se inclusi da assenza subito prima E subito dopo. Perciò solo per chi sarà assente il primo giorno di rientro si pone il problema.
Invece, se siete stati in uno degli 11 Comuni rossi (Bertonico, Casalpusterlengo, Castelgerundo, Castiglione d’Adda, Codogno, Fombio, Maleo, San Fiorano, Somaglia, Terranova dei Passerini, Vò), dovete prima contattare medico o pediatra (vale per tutti, adulti e bambini).

Carnevale con gli antichi Reali di Napoli

Il Carnevale dei piccoli al Palazzo Reale di Napoli è stata una delle mie prime scoperte di attività culturali e ludiche della nostra città.

Una visita spettacolo in costume BALLO A CORTE de le Nuvole e Progetto Museo con Polo Museale della Campania in programma – per tutti dai 3 anni – nelle giornate di sabato 22, lunedì 24 e martedì 25 febbraio 2020 ore 15.00 e 17.00 domenica 23 febbraio 2020 ore 10.00, 12.00, 15.00 e 17.00. Repliche per le scuole fino al 13 marzo 2020.
E’ obbligatoria la prenotazione allo 0812395653 o arte@lenuvole.com (feriali 9/17) ed il preacquisto su http://www.etes.it

“Ad accogliere gli ospiti ci sarò io, il Re Nasone! – dichiara l’interprete Gaetano Nocerino – Sapranno i bambini aiutarmi in questo mio bizzarro piano di fuga oppure sarò costretto ad accontentare la mia consorte e ballare sulle note del minuetto?”. I piccoli nobili intervenuti proseguiranno, poi, il percorso all’interno delle stanze dell’appartamento reale e, passeggiando nelle sale di rappresentanza, incontreranno anche la regina Maria Carolina, ancora alle prese con la toeletta. È proprio quest’ultima, interpretata da Rosanna Gagliotti, a fornire ulteriori informazioni sull’evento anticipando che “ai piccoli spettatori sarà offerta un’insolita immersione nella vita di corte: nelle sale affrescate ed arricchite di sontuosi arredi, infatti, i bambini e le loro famiglie avranno occasione di assistere ad una vera e propria lezione di etichetta – dall’inchino alla riverenza – per arrivare preparati di tutto punto al gran ballo nel Salone d’Ercole sulle note del minuetto”.
Riuscirà Maria Carolina a sventare il tentativo del Re di abbandonare il palazzo e convincerlo dell’importanza anche della sua presenza alla gran festa di corte?

La pièce teatrale, messa in scena di Fabio Cocifoglia con la consulenza artistica di Maria Laura Chiacchio e Chiara Ruggiero, coniuga le suggestioni del teatro con l’arte, grazie alla sinergia fra il testo teatrale de Le Nuvole/Casa del Contemporaneo e la didattica degli storici dell’arte di Progetto Museo e alla preziosa collaborazione della Direzione di Palazzo Reale.

Informazioni
Orari: sabato 22, lunedì 24, martedì 25 febbraio 2020 ore 15 e 17; domenica 23 febbraio 2020 ore 10, 12, 15, 17.
per le scuole: tutti i giorni feriali fino al 13 marzo 2020 ore 9.30 e 11.30, solo su prenotazione a Le Nuvole.

Biglietto spettacolo con preacquisto obbligatorio
bambini e adulti 8€

Gli adulti paganti anche l’ingresso a Palazzo Reale (€ 6,00 da acquistare il giorno della visita)
per le scuole € 175,00 a gruppo (max 25 studenti) fino a 4 gruppi per fascia oraria

prevendita visita-spettacolo http://www.etes.it (o relativi punti vendita) e uffici Le Nuvole (via Coroglio 104, Napoli)

Le Nuvole 0812395653 e arte@lenuvole.com (lunedì-venerdì ore 9.00-17.00) http://www.lenuvole.it – fb teatrolenuvole
Palazzo Reale, Piazza Plebiscito – Napoli 081 5808255 – pm-cam.palazzoreale-na@beniculturali.it

Giornata mondiale della disconnessione 6-7 marzo 2020, iniziative cercasi!

Nel 2020 la “giornata della disconnessione” è stata dichiarata negli USA dal tramonto di venerdì 6 marzo al tramonto del giorno successivo.

Nell’attesa che anche il Ministero italiano ne sancisca la nascita, ci chiediamo: ci saranno anche a Napoli inizitive simili rivolte ai bambini e alle famiglie? Negli scorsi due anni ci furono alcune iniziative proprio a Napoli.

Napoli per Bambini lancia la sfida alle famiglie e a tutti gli organizzatori di eventi.

Ci sono idee molto carine da imitare sul sito statunitense, come le sleeping bag per i cellulari di adolescenti…e non, e il decalogo per i bimbi: https://www.nationaldayofunplugging.com/unplug-youth

Avete 19 giorni per disconnettere!

1. Organizzate qualcosa di carino che invogli a lasciare il telefonino per 24 ore.

2. Taggate #unplug e #napoliperbambini

3. Mandateci un breve testo via mail con tutte le info (luogo, ora, mail,social, costi…) per partecipare a napoliperbambini@gmail.com

4. Tornate su questo post per verificare che siete in elenco.

5. Cercatevi sui nostri social (fb e insta) e condividete.

6. Il 6 e 7 marzo… staccate tutto! #disconnettiamoci

Questo post, in progress, sarà aggiornato con l’elenco delle “iniziative per la disconnessione” ospitate dalla nostra città e dedicherà un post su Facebook e su instagram a ciascuno.

Fatevi avanti… la sfida è lanciata!

Le iniziative per la disconnessioneELENCO

Napoli, 6-7 marzo 2020.

7 marzo

Mucchio selvaggio kid&Junior sabato 7 marzo alle ore 18 per la giornata mondiale della disconnessione invita tutti i bambini e ragazzi a staccarsi da cellulari e tablet e ad unirsi a noi in una challenge tra bambini al Bowling Oltremare con panino… Staccate tutto… #disconnettiamoci
Info e prenotazione 3397156179 wazzapp

6 / 7 MARZO 2020 Due belle passeggiate con Artérèca at work.


Il 6 marzo in Pedamentina:
Ci vediamo a Piazza Amedeo alle 9 e15, prendiamo la funicolare e poi dal Vomero scopriamo la Pedamentina.
Camminiamo, prendiamo aria e scopriamo nuove vedute suggestive della nostra bella città!
Ritorno alle 13 e 15 a Piazza Amedeo.
Info e prenotazione entro domani sera:
33969169889 Nicoletta
3201922218 Federica
artetecaatwork@gmail.com


Il 7 marzo Calata San Francesco:
Ci vediamo a Piazza Amedeo alle 9 e 45, prendiamo la funicolare e poi dal Vomero ci avviamo per Calata San Francesco.
Camminiamo, prendiamo aria e scopriamo nuove vedute suggestive della nostra bella città!
Ritorno alle 13 a Piazza Amedeo.
Info e prenotazione entro venerdì sera:
33969169889 Nicoletta
3201922218 Federica

#unplug

#napoliperbambinidisconnettiamoci

Fonte:

https://www.nationaldayofunplugging.com/

Il Carnevale di Montesanto 8 febbraio 2020

Da diversi anni molte realtà cittadine organizzano un carnevale “dal basso” partendo dai propri luoghi di appartenenza per confluire poi nelle diverse parate cittadine che attraversano la città nella settimana di carnevale.

Qui un po’ di materiale:
https://www.facebook.com/Carnevale-Sociale-Napoli-782076011839496/
http://www.parcosocialeventaglieri.it/pagine/carnevale.htm
https://www.youtube.com/watch?v=hQZG3k14WMk&context=C32d2258ADOEgsToPDskLq_gvEBhii3lDzpb2LMJZC

Ogni realtà declina nel proprio modo le attività di preparazione al carnevale con laboratori, incontri, spettacoli.

In questo contesto, il Parco Sociale Ventaglieri da 15 anni organizza il Carnevale di Montesanto (e forse qualcuno di voi avrà partecipato a qualche laboratorio da bambino :).

L’organizzazione ormai è ben consolidata:
1.    Organizziamo dei laboratori “in mezzo alla via” il sabato mattina, per dare la possibilità ai bambini del quartiere di partecipare e per far “montare l’aspettativa della parata” tra gli abitanti. I laboratori si tengono il sabato mattina in Piazzetta Olivella (zona di passaggio per la presenza della fermata della Metropolitana di Montesanto);
2.    con la partecipazione delle Educative territoriali organizziamo alcuni laboratori pomeridiani nei diversi spazi autogestiti (Scalze, Sgaruppato, DAMM, Scugnizzo liberato);
3.    organizziamo la Grande Parata di Carnevale con partenza dal Parco Ventaglieri alle 15.00 del Martedi Grasso per confluire  con gli altri carnevali cittadini in una grande festa finale con fuoco alle 18.00 a Piazza del Gesù.

Anche il tema del Carnevale non è mai casuale. Il Martedi Grasso per noi è una giornata “alla rovescia”,  dove si possono esprimere le proprie idee nei modi non permessi durante l’anno. In questi anni abbiamo scelto “La festa dei folli” innescando una simbolica lotta tra la figura del Leviatano (il male) contro il papa dei folli (il bene); “Al verde…senza  verde”,  organizzando  durante la parata delle azioni di guerriglia gardner per sollevare il problema del poco verde nella nostra città; “sPAZZIAMM’” come pazziare, giocare, correre, ma anche come  spaziare, invadere, mischiarsi; e cosi via… Inoltre, nel nostro piccolo, siamo riusciti a trasformare la giornata del Martedi Grasso in un giornata di festa ed allegria con coriandoli e musica sparsi nei vicoli del centro storico, cancellando le vecchie abitudini da parte di tanti adolescenti che sui loro motorini “si divertivano” a buttare uova e farina

Vi va di partecipare a questa “grande follia collettiva” del Carnevale?

In questi ultimi anni, ci siamo accorti che il Carnevale desta parecchio interesse nei  bambini (che partecipano ai laboratori) e in noi “vecchi” (che organizziamo i laboratori). Manca completamente la generazione intermedia, con la sua forza, inventiva, le sue modalità nuove di comunicazione e tante belle idee.

Ci piacciono le modalità delle manifestazioni del “Friday for future”: colorate, partecipate e belle.

Abbiamo bisogno lavorare insieme, per avere nuove idee, per mantenere questa esperienza dal basso, per rinnovare gli appuntamenti con i ragazzi “in mezzo alla via”, ed anche, perché no, per “passare il testimone”.

Appuntamento sabato 8 febbraio ore 13.30 piazzetta Olivella.

info: fgiannino@gmail.com

Miti in movimento al MANN domenica

Domenica 17 novembre 2019 alle ore 10.30 si terrà presso il Museo Archeologo Nazionale di Napoli MANN “Stop Motion – Miti in movimento”, Laboratorio di film di animazione.
I personaggi creati dai bambini con il più tradizionale dei materiali, la plastilina, si trasformeranno magicamente in un cartoon digitale, con l’innovativa tecnica fotografica dello Stop Motion

Coordinato da Marino Guarnieri, regista Mad Entertainment
realizzato da Roberta Iannarone, Rartoonist Mad Entertainment
e Martina Petrellese, cartoonist Comix, in collaborazione con la Scuola Italiana di Comix.

Per bambini da 9 a 13 anni.
La partecipazione ai laboratori è gratuita per ciascun bambino più un accompagnatore.

La prenotazione è obbligatoria al Servizio Educativo tel. 0814422124 – 0814422328/9, da lun a ven ore 9.00-12.00, sabato 0814422149

Miró al PAN – La mia visita con i bambini Fai da Te

Ho improvvisato una visita al PAN con i miei di 6 e 9 anni, ero stata con loro a vedere Escher e mi sono assicurata che ci fossero delle audioguide dedicate perchè mi ricordavo che erano molto ben fatte.

Durante l’attesa della funicolare e il tragitto ne ho approfittato per dar loro qualche breve informazione, ho letto loro questo “Invito” e letto queste paginette in cui Joan Mirò si racconta ai bambini.

Abbiamo seguito il percorso con l’audioguida (è possibile alzare un pò il volume ed ascoltare anche in due 😉 ), sempre divertente e istruttiva, seguendo i numeri con la macchia.

L’esposizione è molto tradizionale, non ci sono stanze speciali o elementi interattivi, il video finale, senza commenti audio, annoia presto i bambini, meglio fargli vedere le foto che sono di lato mentre crea alcune delle opere lì esposte. Non c’è nessuno shop alla fine, solo il catalogo. Peccato, speravo di trovare questo o almeno un ricordino.

Il maschietto, più pragmatico, continuava a dire “ma un cerchio e un punto su un foglio bianco non è un quadro… è uno scarabocchio!“, la femminuccia ha gradito. In fondo molti dei suoi disegni sembrano ispirati a quelli dei bambini e mi ha fatto piacere far loro conoscere questo mondo.

I quadri hanno solo informazioni di base, senza dettagli, ci sono dei pannelli informativi per sezione. Consiglio quindi l’audioguida o un laboratorio didattico, da prenotare, a cui è dedicata una bellissima sala (vd. foto mia) e di cui vi abbiamo parlato in questo articolo. Ecco il Calendario di Novembre e Dicembre.
Fino al 23 febbraio si potranno ammirare 80 opere originali di Joan Miró, il maestro Catalano grande esponente del surrealismo.

  • Orari: da lunedì a domenica 9:30 – 19:30 (martedì chiuso)
  • Dove: PAN Palazzo delle Arti Napoli – Via dei Mille, 60, 80121 Napoli NA
  • Info e prenotazioni laboratori  39 334 132 42 81
  • Biglietti: Intero € 12,00, Ridotto bambini (dai 6 anni) € 5,00,
  • Audioguide: Adulti € 4,00 Bambini € 2,50

Per approfondimenti: Mirò spiegato ai bambini, Biografia ed opere in 2 minuti, Sezioni della mostra