Al Carrefour: 12 laboratori gratuiti di educazione alimentare per bambini

L’impegno di Carrefour Italia in Act For Food si allarga anche ai bambini, con il programma di educazione alimentare Act For Food KIDS i più piccoli diventeranno i protagonisti della Transizione Alimentare.

Divertirsi e imparare, è questa la formula studiata per i piccoli partecipanti del programma Act For Food Kids che guidati dai nostri superheroes scopriranno in 12 laboratori gli aspetti più importanti legati all’alimentazione quotidiana.”

Si comincia sabato 21 settembre, ore 11,  con un incontro di 45 minuti dedicato alle etichette alimentari: Locandina.

Sul sito dedicato è disponibile l’agenda degli appuntamenti, i punti vendita aderenti (su Napoli  Via Morghen e Corso Europa) e il modulo di prenotazione.

Annunci

Il Piccolo Regno Incantato – versione 2019 al Teatro dei Piccoli: la mia opinione

Sono andata domenica in occasione dell’inaugurazione e purtroppo devo costatare che delle scorse edizioni è rimasto solo il nome  …

Ero stata 2 anni fa al Complesso di San Domenico Maggiore e sia io sia Laura ne siamo uscite entusiate e lo abbiamo consigliato in questo articolo.

Ora non è più una esperienza itinerante interattiva con tanti attori che si susseguono, con personaggi e scenografie dettagliate ma una quarantina di minuti di “spettacolino” con i personaggi (molti meno e con molti attori diversi dai precedenti) sul palco e due scenografie, con un risultato totale di una qualità molto discutibile. Della storia originaria resta solo un semplice filo conduttore. E anche i costumi lasciano a desiderare. Insomma l’incantesimo quest’anno secondo me non ha funzionato!

Al di là della mia delusione i bambini non si sono annoiati (alla fine hanno potuto fare delle foto).

Il Piccolo Regno Incantato – Napoli Teatro dei piccoli (struttura adiacente allo Zoo)
Spettacolo con la gestione di Edenlandia

BIGLIETTI:  intero 8€, ridotto 6€
4 persone (2 interi + 2 ridotti) 25€
3 persone (2 interi +1 ridotto o 1 intero + 2 ridotti) 20€
Per ogni biglietto 1 giro sul trenino di Edenlandia omaggio

Calendario spettacoli in foto.

 

 

 

 

Circuba: il circo acrobatico senza animali

Siamo andati a vedere il Circuba: il circo senza animali, ospitato nell’ex area cinodromo (vicino Edenlandia) fino al 24 marzo. Tanta allegria, ritmo e acrobazie.

Il filo conduttore è un viaggio che vi porta nelle atmosfere cubane con musiche, balli e costumi del luogo. Ci sono acrobati, clown, giocolieri, funamboli e trapezisti. Torri umane, salti di ogni tipo, danza aerea. Il tutto è ballato e coreografato dall’inizio alla fine, come in uno spettacolo.

Punto a favore: la musica è suonata dal vivo con strumenti e voce.

Punto a sfavore: il costo del biglietto (da 15 a 40 €) paragonato ai circhi classici. Fortemente consigliato l’acquisto su Groupon o online almeno 24 ore prima dello spettacolo, in questo ultimo caso i biglietti sono scontati, senza differenza per il ridotto e non è necessario convertire il biglietto alla cassa. Da tener conto che il tendone è piccolo, non c’è una grande differenza di visuale tra una fila e l’altra.

NAPOLI EDENLANDIA VIALE KENNEDY  (area ex Cinodromo)

Spettacoli:
Giovedì, venerdì e sabato ore 17,30 e 21
Domenica ore 16 – 18,30 e 21

Info 331/5037118 –331/3194441
www.circuba.it

Escher al PAN: una mostra per grandi e piccoli!

Escher (pronunciato Escer, con la c dolce) ovvero “un genio dentro un genio, dentro un genio, dentro un genio...” come vi sarà illustrato nel breve filmato introduttivo all’inizio dell’esposizione…

Avete tempo fino al 22 aprile per visitare la mostra su Escher che tanto successo ha avuto in tutto il mondo. Un percorso di 200 opere che parte dalle creazioni di Escher per arrivare ai giorni nostri tramite l’influenza che ha avuto sulle generazioni successive: dai dischi ai fumetti, dalla pubblicità al cinema.

Col biglietto di ingresso sono distribuite le audioguide, diverse per adulti e bambini. Ai miei figli è piaciuto molto poter essere autonomi e ascoltare le brevi descrizioni a loro dedicate (sulle opere più importanti i bambini devono digitare i numeri sopra il logo con l’infinito).

Ci sono alcune tra le opere più conosciute e altre, inedite, prodotte dall’artista durante il suo viaggio lungo la Costiera amalfitana. Ma ci sono anche stanze “laboratorio” e pannelli per esperimenti per grandi e piccoli, una stanza a specchio e una stanza delle illusioni ottiche, dove la persona appare più grande perché né soffitto né il pavimento sono lineari (perfino la mia piccolina sembrava più alta del fratellone!).
A fine percorso troverete un bookshop a tema molto fornito.

Per approfondimenti: Ho preparato i bambini con questa breve guida a loro dedicata trovata su internet e abbiamo seguito, a casa, questo breve tutorial sulla tassellatura ovvero “il modo di ricoprire il piano con una o più figure geometriche ripetute all’infinito“.
Per gli adulti consiglio questa guida.

PAN – Via dei Mille, 60 – Napoli
Dalle 9.30 alle 19.30
Biglietti: Intero € 13,00, Ridotto € 11,00, Bambini dai 6 ai 10 anni € 6,00 – per tutti Audioguida inclusa
Informazioni e prenotazioni 081 1865991 Sito della mostra

 

I Musei delle Scienze Naturali di Napoli

Museo Mineralogico – foto dal sito

Forse non tutti sanno che nei pressi di Via Mezzocannone ci sono ben 5 musei molto interessanti ed economicissimi. Esposizioni che sarebbero in primo piano in molte altre città ma che ritengo non siano sufficientemente valorizzate nella nostra città che ha così tante cose da vedere che ci si “sperde in mezzo al bene”…

La gestione è dell’Università e quindi un punto dolente è che non è visitabile nel weekend, salvo aperture straordinarie (comunicate anche su FB).

  1. Museo Zoologico: due enormi sale con animali impagliati di tutti i tipi e grandi scheletri nel corridoio centrale. Ci sono cartelli esplicativi e vari cartelloni che spiegano delle curiosità;
  2. Real Museo Mineralogico: è situato nella prestigiosa e maestosa Biblioteca del Collegio Massimo dei Gesuiti è tra le collezioni più importanti a livello mondiale, 25.000 reperti tra cui spicca una coppia di cristalli di quarzo di 482 Kg!
  3. Museo di Antropologia: questo è piccolo ma conserva reperti preistorici, crani e scheletri, armi e oggetti provenienti da Africa e Nuova Zelanda tra cui scudi in pelle di elefante, giraffa e coccodrillo.
  4. Museo di Fisica: consigliato ai più grandi e da noi non visitato, ospita diversi strumenti di misurazione.
  5. Museo di Paleontologia: questo è dislocato nella sede del monastero dei Santi Marcellino e Festo lì vicino e non abbiamo fatto in tempo a vederlo ma ci torneremo (il biglietto è sempre valido) per il pavimento maiolicato e, soprattutto, per la sala del Dinosauro e i numerosi fossili.
Centro Musei delle Scienze Naturali e Fisiche dell’Università di Napoli Federico II
Via Mezzocannone 8

Orari di visita

dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle 13.30
lunedì e giovedì dalle ore 14.15 alle 16.30

Ingresso

1 museo: ragazzi 1,50 – adulti 2,50 – famiglia 5,00
2 musei: ragazzi 2,00 – adulti 3,50 – famiglia 7,00
4 musei: ragazzi 3,00 – adulti 4,50 – famiglia 8,00
5 musei: ragazzi 4,00 – adulti 6,00 – famiglia 10,00

Grazie a Laura per il prezioso suggerimento nel suo articolo

Brikmania! Oltre 2 milioni di mattoncini Lego® in mostra a Napoli

Torna a Napoli la mostra dedicata ai famosi mattoncini. Rispetto a quella dell’anno scorso alla Mostra d’Oltremare la mostra è ben fatta e consistente, ma…
… fatta la fila (scandalosamente obbligatoria anche per chi ha comprato il biglietto in prevendita, tra l’altro pagando un sovraprezzo) c’è un breve (inutile e bruttino) filmato introduttivo del maestro Yoda.
Seguono diverse rappresentazioni di scene del film (diorami) davvero d’effetto e ben fatti, che faranno la felicità degli appassionati di Starwars.
Seguono auto, una bellissima città con parco giochi piena di dettagli, castelli e la sezione dedicata ai pirati.
Alcuni particolari sono poco illuminati e abbiamo usato la torcia del cellulare per vederli meglio.
Purtroppo la parte creativa è deludente: scordatevi le piscine di pezzi lego (alla Mostra d’Oltremare ce ne era una enorme per colore!): alla fine del percorso ci sono due stanzette con un quadrato che contiene i pezzi e qualche tavolino (vd foto).
Per i grandi non resta che sedersi a terra…
Shop mini.
Considerato il prezzo non indifferente lo consiglierei solo se siete comunque disposti a stare almeno un’oretta a far giocare i bimbi nella saletta.
—-
Intero 12€, ridotto 10 €
gratis fino a 90 cm di altezza
GIORNI E ORARI DI APERTURA
lunedì – venerdì dalle 15.00 alle 20.00
Sabato, domenica e festivi dalle 10.00 alle 20.00

Palazzo Fondi – Via Medina 24 – Napoli

Foto mie