Un fuoriporta da film: Cinecittà World

Cinecittà world, a meno di 3 ore da Napoli, è un parco divertimenti coinvolgente.

Ecco a voi la nostra recensione familiare… a 8 mani!
L’unico vero ostacolo è logistico: se vi affidate al navigatore, il punto su googlemaps vi condurrà all’accesso del personale: non usatelo! Salvatevi questo:
https://goo.gl/maps/sy3nPGX9w8D2 (Coordinate 41,7104319, 12,4467323)

Le attrazioni VR sono molto coinvolgenti. Ne abbiamo provate due: la Guerra dei mondi e il Labirinto. Nella Guerra dei mondi si deve respingere un’invasione aliena e il gioco è da fermi. Nel Labirinto invece si deve scappare muovendosi in un labirinto simulato. Entrambe le attrazioni sono molto coinvolgenti: da rifare!

Jurassic World invece è un’attrazione nuova davvero molto bella: si entra a gruppi di 90 in un treno che pur non muovendosi simula molto efficacemente un viaggio tra i dinosauri grazie agli effetti 4d.
Non solo per i piccolini c’è un Playground molto grande e valutato bellissimo dai nostri figli.
Le montagne russe sull’acqua sono molto divertenti anche se, non avendo visto dove si vendevano i poncho, ci siamo bagnati… ma ne valeva la pena!

L’attrazione Altair è solo per i più coraggiosi: infatti è accessibile solo alle persone che superano i 140 cm di altezza, l’attesa non è molto lunga ma bisogna andarci a stomaco vuoto perché vi aspettano 10 giri della morte!
Inferno è una montagna russa al chiuso con molti colpi di scena mozzafiato.
Subito dopo l’entrata vi accoglieranno delle urla apparentemente ingiustificate ma la motivazione c’è: un urlometro per misurare le tue urla da paura!
In tutto il parco sono meravigliose le scenografie sia delle attrazioni sia dei negozi e dei ristoranti: vi sembrerà di stare proprio all’interno di un film, così come anche quando all’ingresso vi troverete ripresi dagli zoom sul maxischermo.
Abbiamo provato il ristorante Far West, un fast food di buon livello in cui però conviene non andare in ora di punta (abbiamo fatto un’ora di fila alle casse).
L’ultima annotazione è l’attenzione al bio e al vegano. Ad esempio nei bar non sono in vendita succhi con gli zuccheri ma solo 100% frutta, molto buoni.

Nei giorni festivi vale la pena valutare il saltafila!

Prezzi speciali per famiglie: https://www.cinecittaworld.it/Vendita/Biglietti-e-prezzi

Noi abbiamo soggiornato in un appartamento, ma è da valutare anche la formula parco+hotel.

 

 

Annunci

Scopri la città 2018 parte da Pankids!

DSC_0070Grazie all’ospitalità dell’Assessorato alla Cultura ed al Turismo del Comune di Napoli, e nell’ambito di Pan kids, il progetto Scopri la città” di Artetca at work ancora una volta utilizza il Pan per accogliere i bambini coinvolti nei suoi itinerari. Grazie alla collaborazione con altre associazioni che partecipano a Pankids,  l’offerta di itinerari e gite  si arricchisce di attività di laboratorio che mirano a realizzare un’ esplorazione ed un racconto di ciò che si scopre nei percorsi in giro per la città.

Il programma: svolgeremo itinerari tematici differenti. Napoli è ricca di storia, di arte, di giardini, di passeggiate panoramiche  ma anche di lavoro ed eccellenze professionali: per questo le mete dei nostri itinerari non sono soltanto musei, monumenti, ma sono anche laboratori, centri scientifici e luoghi di solidarietà. Ovviamente tutto fatto con molta leggerezza ed allegria, i bambini si tratterranno sempre in giardini o spazi all’aperto, scopriranno, come in un gioco,  aspetti della  città e del loro territorio a loro ancora sconosciuti. I giorni dispari faremo passeggiate brevi per poter realizzare attività di laboratorio al Pan.Il programma settimanale dalle 8.30 alle 16 e 00 si svolge  dal 18 giugno al 13 luglio.

Ogni settimana, tenendo conto del clima, della risposta dei bambini, si intrecciano temi diversi, in maniera da accostare giornate più faticose  ad altre più leggere. Il 12 ed il 14 giugno facciamo due giornate  di prova, in particolare il 14 facciamo una gita più lunga, torniamo alle 16 e 45 ed arriviamo fino alla reggia di Caserta; è un modo per conoscerci e far sperimentare a chi non li ha mai fatti i nostri percorsi.

Le associazioni coinvolte nell’attività laboratoriale sono, oltre Arteteca at work: Hata Yoga, Le Cugine,  Polaris, il Cerchio Infinito, il Cerchio Quadrato.

COSTI: 100 € a settimana, 5 € di iscrizione annuale.

Le gite singole del 12 e 14 giugno costano 25 €.

Sconti per i fratelli

Ci si incontra tutti i giorni al Pan, in via dei Mille, 60

Per le prenotazioni, telefonare al 3489120263 o scrivere ad artetecaatwork@fastwebnet.it

Giornata tipo

8,30/9 e 30: Al Pan: Accoglienza dei bambini e descrizione della giornata che si trascorrerà insieme (cosa visiteremo, come ci arriveremo…).

9 e 45  Spostamento verso la meta della giornata.

10,30 /13,00     Visita del museo/luogo di interesse

13,00    Colazione al sacco.

13,00/16  laboratori al Pan di  lunedì, mercoledì e venerdi.

16,00   il martedi e giovedi si torna al Pan.

I campi si attivano con un minimo di 10 iscritti ed i gruppi non superano i 20 bambini.

I partecipanti portano il pranzo a sacco da casa. Noi portiamo la merenda.

Le associazioni coinvolte nell’attività laboratoriale sono, oltre Arteteca at work: Hata Yoga, Le Cugine,  Polaris, il Cerchio Infinito, il Cerchio Quadrato.

COSTI: 100 € a settimana, 5 € di iscrizione annuale.

Le gite singole del 12 e 14 giugno costano 25 €

Ci si incontra tutti i giorni al Pan, in via dei Mille, 60

Per prenotazioni e informazioni, telefonare al 3489120263 o scrivere ad artetecaatwork@fastwebnet.it

Programma delle gite:

martedì 12 giugno      Scegliamo un quadro a Capodimonte

Il Parco giochi e storie

giovedì 14  giugno     Il giardino inglese della Reggia di Caserta

lunedì 18 giugno         Dove tutto ha inizio: il Castel dell’Ovo

Laboratorio di Yoga

martedì 19 giugno     L’Orto Botanico di Napoli

mercoledì 20 giugno L’arte per strada: i quartieri spagnoli ed il metro dell’arte,                                                           Visita a lib(e)ri per cres

Raccontami una storia Laboratorio con Polaris dalle 14 alle 16

giovedì 21 giugno       La meridiana del Museo Archeologico saluta l’arrivo    dell’estate,                                             le stazioni   dell’arte dal Vomero al Museo.

Venerdì 22 giugno      Le ceramiche: Caccia al tesoro per il centro antico:    cupole                                                        maiolicate, pavimenti e…

Laboratorio sulle piante tintorie a cura dell’Associazione il                                                         Cerchio Quadrato dalle 14 alle 16

Lunedì 25 giugno       Castel Sant’Elmo

Laboratorio

martedì 26 giugno      Scegliamo un quadro a Capo0dimonte

il Parco giochi e storie

mercoledì 27 giugno Le ceramiche Stingo tradizione manifatturiera in Campania: I colori del Cotto napoletano

“Narrare l’emozioni” Ass. Polaris dalle 14 alle 16

giovedì 28 giugno      Ercolano: scavi e Mav

venerdì 29 giugno     Villa Pignatelli

Laboratorio con Il cerchio infinito

Lunedì 2 luglio              Il Madre

Laboratorio di Yoga dalle 14 alle 16

martedì 3 luglio           Scegliamo un quadro a Capo0dimonte

il Parco giochi e storie

mercoledì 4 luglio      La Tomba di Virgilio

“ Chi sei? Chi siamo?” Ass. Polaris dalle 14 alle 16

giovedì 5 luglio            Il Nuovo Zoo di NapolI, i limiti ed il fascino di un bellissimo giardino

Venerdì 6 luglio          Il Virgiliano

Laboratorio con Il cerchio infinito

Lunedì 9 luglio            Il Memus

Laboratorio di Yoga dalle 14 alle 16

martedì 10 luglio        Scegliamo un quadro a Capodimonte

il Parco giochi e storie

mercoledì 11 luglio    I chiostri del Centro Antico

“La nostra città” Ass. Polaris dalle 14 alle 16

giovedì 12 luglio          L’eremo dei Camaldoli

Venerdì 13 luglio         Meta  da scegliere  e Laboratorio con Il cerchio infinito

Le attività continueranno la settimana dal 16 luglio al 20 luglio se ci sarà richiesta.Il programma potrebbe subire modifiche per cause di forza maggiore o anche su richieste e curiosità dei bambini e ragazzi, ovviamente se condivise  dalla maggioranza dei partecipanti.

foto 2

 

 

“Free Entry – la città del bello” nasce al Rione Sanità

Stamattina si è inaugurato un nuovo spazio rivolto ai bambini di Napoli, un luogo dove offrire un’opportunità di crescita sana, mettendo a disposizione competenze e luoghi. È questo l’obiettivo del progetto promosso dalla Fondazione di Comunità San Gennaro ONLUS e realizzato anche con contributo della Cei, del Gruppo Saint-Gobain (che ha fornito anche supporti pratici), di UniCredit S.p.A., di Banca d’Italia e Fondazione Cattolica, per un totale di oltre 265 mila euro raccolti.
Da qui la scelta di realizzare un centro dedicato ai minori, con particolare attenzione a quelli disabili, valorizzando gli spazi situati all’interno del Complesso Monumentale della Basilica del Buon Consiglio a Capodimonte, spazio messo a disposizione gratuitamente dall’Arcidiocesi di Napoli.
Il progetto prevede l’attivazione di laboratori educativi gratuiti e di avviamento al lavoro nel Rione Sanità. Le attività laboratoriali si svolgeranno in fascia pomeridiana, 5 volte alla settimana per tre ore al giorno, e riguarderanno l’informatica, il restauro, il teatro, la musica, il riciclo, ceramica e porcellana, l’orto didattico, la fotografia e la stampa tridimensionale.

I laboratori saranno realizzati in collaborazione con l’Associazione Tutti a Scuola ONLUS, che da oltre 10 anni si occupa di diritti di persone con disabilità.

Per maggiori informazioni e per il programma consultare la pagina facebook.

Via Capodimonte, 13 – 80136 Napoli

La prima festa della mamma: dove allattare (o cambiare pannolo).

Se domani è la tua prima festa della mamma probabilmente stai allattando il tuo piccolo e magari non vuoi, giustamente, rinunciare ad uscire (perché dovresti rinunciare? Ci fa tanto bene!): “ma… dove lo allatto?”

Ricorda che anche a Napoli ormai ci sono vari punti allattamento. Non solo perché da poco più di un anno Napoli ha aderito ufficialmente alla rete Baby Pit Stop, ma anche perché c’è un sito nazionale (e una web-app ) che ti aiuta a sapere dove trovare quello più vicino a te, in qualsiasi città tu scelga di passare la tua prima festa della mamma.

Cos’è un baby pit stop?

È un locale pubblico o privato dove troverai un po’ di privacy per allattare e eventualmente -ma non obbligatoriamente- anche scaldare un biberon, scaldare la pappa, cambiare il pannolino.

Noi mamme sappiamo fare tutto questo anche senza un luogo dedicato ma se c’è.. meglio 🙂

Perciò potrebbe capitarti di imbatterti in un posto così attrezzato ma che non è segnalato sul sito: invia sul sito sopra la segnalazione (qui e poi “aggiungi struttura”), o a noi in commento sotto: sarà un aiuto prezioso per un’altra mamma la prossima volta!

In genere, aiutaci a diffondere la cultura del baby pit stop: ci stiamo dedicando a questa idea da cinque anni (vedi tutti i post sull’argomento) perciò quando entri in un locale chiedi se ce hanno un baby pit stop, nel caso non lo abbiano spiega che è facile entrare in questa rete e nel sito web gratuitamente (basta avere nel proprio locale un angolo con una poltroncina e contattare qui).

Utile per le mamme e per i locali che così si fanno un po’ di pubblicità.

Per ora a Napoli ce ne sono cinque (due al PAN di cui quello ex Nati Per Leggere chissà se è passato al PAN kids) ma è evidente che potrebbero e dovrebbero facilmente essercene molti di più!

Immaginiamo un mondo dove ce ne siano ovunque…. allora non ci sarà più bisogno di una mappa per trovarli 🙂

“Bimbi in Planta” all’Orto Botanico di Napoli

Torna all’Orto Botanico dell’Università degli studi di Napoli la VI edizione di “Planta, il giardino e non solo”, Mostra Mercato dedicata al florovivaismo di qualità con una sezione dedicata “Bimbi in Planta”. Piante e fiori di stagione, sementi esclusive, rarità botaniche ed essenze esotiche ma anche prodotti dell’orto e del frutteto, cesterie, attrezzature per il giardino, incontri tematici, presentazioni di libri e laboratori didattici.

L’evento si terrà presso gli spazi dei viali dell’Orto Botanico nei giorni 4, 5 e 6 Maggio 2018. Performance musicali ed artistiche, accompagneranno l’intera manifestazione..
Ingresso è gratuito.

Qui si può scaricare il programma2018 completo.

Riporto le notizie sulla sezione dedicata ai bambini:

Venerdì 4 Maggio
ore 12.00-18.30 Spazio giochi per bambini dai 3 ai 10 anni. Laboratori pratici di avviamento allo Sport, Judo, Karate, Aikido, Ginnastica Artistica e Ritmica, FitKid, Lotta libera. A cura del Kodokan (c/o postazioni indicate dalle frecce).
ore 10.00-19.00 “La Natura in Prodotti Profumati e Saponi”. Il laboratorio prevede la realizzazione di creme di sapone con ingredienti naturali. L’attività verrà svolta in cicli continui, al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. È previsto un contributo di partecipazione. Età: da 8 anni in su. Prenotazioni c/o stand. A cura dell’Associazione D.I.O.N.E.A. Info: 3662738676 (anche whatsapp); dionea.didattica@gmail.com A pagamento.

Sabato 5 e Domenica 6 Maggio
ore 10.00- 19.00 Spazio giochi A cura del Kodokan (c/o postazioni indicate dalle frecce).
ore 11.30 Giardinieri in erba a cura dei tecnici specializzati dell’Orto Botanico di Napoli (c/o postazioni indicate dalle frecce).
ore 10.00- 13.00 “Dipingere con le piante e la terra“. Laboratorio di colori naturali: come estrarre i colori da fiori, frutti, foglie e radici. A cura di Casamatta.
ore 14.00-19.00 “Diamo alla matematica un’altra possibilità”. Autoformazione matematica per bambini, studenti, insegnanti, genitori e curiosi. A cura di Casamatta.
ore 10.00-19.00 “Foglie STrAMPAlate”. Avete mai pensato di stampare un prato colorato con la macchinetta per le tagliatelle? La famosa Imperia, proprio quella delle nonne. Venite a giocare con noi… Letture condivise. Laboratorio: costo 5 euro. A cura del Mattoncino.
ore 11.00 e ore 17.00 “Le Favole della Saggezza”. A cura dei “I Teatrini”. Produzione e Promozione Teatrale per le Nuove generazioni. http://www.iteatrini.it, info@iteatrini.it. Prenotazioni: 081 0330619. A pagamento.
ore 10.00-19.00 “Yogabimbi”. Le posizioni yoga narrate con una favola. A cura dell’Associazione Arnia.
ore 17.00 Giardinieri in erba (solo sabato 5). A cura di N. Danese e F. Mauriello, tecnici specializzati dell’Orto Botanico di Napoli (c/o postazioni indicate dalle frecce).
ore 10.00-19.00 “La Natura in Prodotti Profumati e Saponi”. A cura dell’Associazione D.I.O.N.E.A.

Info: 081/2533927/2533922/2533937;
eventiobn@unina.it
Orto Botanico, Via Foria, 223 Napoli
http://www.ortobotanico.unina.it

Hanno riaperto il Parco Mascagna al Vomero !!!

Mi sono detta: “finchè non vedo il cancello aperto non ci credo!“…

Dopo oltre otto lunghi mesi di tortuosa attesa, scaricabarili e inefficienze e grazie anche allo sforzo di associazioni e cittadini volenterosi e a sollecitazioni politiche da più fronti, stamattina lo spazio verde è stato restituito alla città !

Non sono (ancora) stata sul posto ma, dalle informazioni che ho letto, il parco è stato messo in sicurezza, anche se resta ancora molto da fare…

Per approfondimenti su quanto accaduto vi rimando al mio precedente articolo.

Foto: Matteo Di Bello