Incantesimi in Floridiana con Harry Potter e Bus theater

Fino al 7 gennaio è ancora possibile visitare la mostra su Harry Potter ospitata all’interno del Museo Nazionale della Ceramica Duca di Martina nella Villa Floridiana al Vomero, imperdibile per ogni appassionato!

Ci sono appena stata e vi racconto.
La prima informazione utile è che biglietteria è all’ingresso di via Cimarosa, appena entrati sulla sinistra, il costo è di 5€ per gli adulti gratuito fino a 18 anni!

La mostra è allestita su tre piani, il concetto secondo me è vincente: affianco ad una delle maggiori collezioni italiane di arti decorative, soprattutto ceramiche, sono stati collocati oltre centocinquanta oggetti del mondo di Harry Potter. Le teche con gli oggetti a tema sono contraddistinte da un bollino con occhiali e cicatrice. In pratica i bambini seguiranno con entusiasmo un percorso che vi darà occasione di interessarli anche ad alcuni pezzi di una mostra normalmente poco attrattiva per loro. Inoltre la struttura è proprio bella: soffitti, pavimenti, mobili antichi, panorama.

Se siete fortunati non perdetevi la visita guidata (che parte senza un orario preciso, in occasione di gruppi), che davvero valorizza l’esperienza. Infatti il difetto principale della mostra è che gli oggetti sono posizionati con soltanto un cartellino col nome, per cui o tra di voi ci sono grandi appassionati che ricordano tutti i particolari della saga o vi chiederete spesso cosa state guardando e a cosa serve…

La guida è anche molto brava a collegare le due mostre, per esempio vi racconterà che accanto alla coppa che ha avvelenato Silente è stata posta una coppa in ceramica che Maria Antonietta volle modellata sulla forma del suo seno per dare il latte ai suoi figli, quindi una che dà la vita e l’altra la morte…

Sono previsti dei laboratori dedicati a: preparazione del banchetto di Harry Potter, ‘esperienze vocali’ e di doppiaggi di scene dei film, esecuzione musicali, quadri parlanti, reading in inglese. Scrivendo a consiglioeuropeosviluppoumano@gmail.com è possibile farsi inviare il calendario aggiornato e prenotare (obbligatorio), per la partecipazione è necessario pagare l’iscrizione al Consiglio Europeo Sviluppo Umano organizzatore di questa iniziativa. Ho visto uno dei laboratori, non imperdibile per la verità.

Alla fine del percorso c’è uno store fornitissimo, allestito a tema Harry Potter  in cui si potranno acquistare molti dei pezzi uguali a quelli esposti, bacchette magiche, gadget e burrobirra!

All’esterno del museo c’è un Bus Theater a due piani che ricorda quello per “streghe e maghetti in difficoltà“, all’interno si svolge uno spettacolo itinerante dal titolo “Bus’ Rooms, Vita Morte e Oracoli”. In verità di Harry Potter c’è solo qualche piccolo accenno e non credo che sia adatto ai bimbi più piccoli. Però è uno spettacolo insolito e ben fatto “un viaggio per pochi intimi fra reliquie di amori perduti, illusioni di prestigiatori ubriachi, letture di tarocchi che suonano come parole del destino per l’ospite prescelto e una continua beffarda ed ironica presenza della morte”.

Info Bus Theater
Durata 30 min
12 spettatori per replica
Repliche ogni ora dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00
I bambini al di sotto di 5 anni entrano accompagnati da un adulto
Offerta consigliata 7 €
Prenotazioni: Ilaria 3405349057 Roberta 3473725390 o pagina FB

Info Incantesimi in Floridiana
Evento Facebook
Orari: tutti i giorni, eccetto il martedì; ore 8,30 – 19,00 (ultimo ingresso ore 17,30), tranne:

GIOVEDÌ 28.12.2017
Chiuso
DOMENICA 31.12.2017
8.30/14.00 (Biglietteria 13.15)
LUNEDI’ 01.01.2018
Chiuso

Museo della Ceramica Duca di Martina,Villa Floridiana, Vomero
Prezzo biglietto:  intero: € 5,00, gratuito sotto i 18 anni.

Annunci

Le “Fiabe danzate” al Teatro dei Piccoli – Coupon Sconto

Quale modo migliore per avvicinare i bambini alla danza che uno spettacolo ispirato alle loro fiabe preferite? Per di più stampando il nostro coupon e presentandolo alla cassa si avrà uno sconto speciale (ma non dimenticare di prenotare!).

Prendetevi due minuti per guardare il video demo, trovo molto belli i costumi, le scene, e i balletti, non vedo l’ora di andarci!

Sono “Le fiabe danzate – Il sogno infinito” presentato dal Balletto di Napoli, con la partecipazione degli allievi del Lyceum Mara Fusco, spettacolo consigliato dai 3 ai 10 anni.

Pulcinella ci condurrà tra le varie fiabe: Cappuccetto rosso, Cenerentola e la Bella addormentata, nella scheda trovate tutti i dettagli.

Giovedì 28, venerdì 29 e sabato 30 dicembre, alle ore 17 al Teatro dei Piccoli
Costo: € 8,00 6 € con il nostro coupon
Disponibili CARD LIBERI TUTTI a 5 ingressi (35 €) e 10 ingressi (60 €)
info e prenotazioni: I Teatrini: 081 0330619 (feriali 9.30/17.00)

 

Il Parco Viviani riapre: una finestra sul Centro Storico.

A distanza di un anno e mezzo dalla sua chiusura, ha finalmente riaperto i battenti il Parco Viviani, uno dei polmoni verdi dell’area che collega Vomero e Corso Vittorio Emanuele.

All’interno del parco, che si snoda su 20.000 mq di aree verdi, scale, vialetti e terrazze spalancate sul panorama del golfo, troviamo:

  • un’ampia area per i cani suddivisa in una per cani di grossa taglia ed una per quelli di piccola, con recinzioni, beverini e panchine, (si tratta di una novità assoluta, la prima in un parco pubblico partenopeo), la cui gestione è stata affidata tramite bando all’associazione canina “Colpo di coda”;

  • un’area giochi per bambini attrezzata;

  • due orti didattici di 90 e 460 mq la cui gestione verrà affidata, tramite bando, alle associazioni del territorio.

  • un’area organizzata per spettacoli;

  • un locale che potrà essere adibito a laboratorio didattico o luogo per cerimonie e feste (ad esempio i matrimoni civili che potranno essere celebrati anche all’aperto);

  • un sito per il compostaggio dove si troverà anche una cisterna per la raccolta di oli esausti vegetali che consentirà agli abitanti di servirsi di questo nuovo sistema di conferimento.

Gli abitanti della Seconda Municipalità, presieduta da Francesco Chirico, salutano con entusiasmo la riapertura di uno dei parchi più belli della città, che per molto tempo è stato chiuso ma che anche prima era poco utilizzato a causa non solo dello stato di abbandono e degrado, ma anche per l’assenza di sorveglianza e controllo. Oggi, invece, l’area giochi potrà essere goduta dai bambini grazie alla presenza di custodi e l’intero parco, sarà fruibile al meglio anche grazie ai nuovi arredi e al nuovo impianto di illuminazione. Francesco Chirico invita tutti ad avere cura di questo polmone verde come se fosse il balcone di casa, perché solo unendo le forze, istituzioni ed abitanti, si possono creare le premesse per tutelare uno spazio così importante per il quartiere.

L’accesso al parco è da via Girolamo Santacroce, all’altezza della chiesa, ma i viali e le scale scendono poi, in mezzo al verde e alle varie aree attrezzate previste, fino al Corso Vittorio Emanuele nei pressi della fermata della funicolare di Montesanto.


Questi gli orari:

07.00 -16.30 autunno\inverno

07.00 -20.00 primavera\estate 


Dove:

Parco Viviani

Via Girolamo Santacroce, 80129 Napoli NA

https://goo.gl/maps/7jbaB35Bqpu

Dal Corso Vittorio Emanuele, Salita S. Antonio Ai Monti, presso la fermata funicolare Montesanto.

https://goo.gl/maps/n8B3atjGiCv

Foto: http://napoli.repubblica.it/cronaca/2017/12/18/news/centro_storico_riaperto_il_parco_viviani-184494283/

Info: mamma Francesca Capriati www.paginemamma.it

Il post su Parchi Gioco a Napoli e dintorni.

Visite spettacolo Le Nuvole 2018

Le visite spettacolo di Le Nuvole sono da non perdere e si aggiunge una novità ogni anno: agli ormai classici Ballo a Corte, Sangue e Arena e Caccia al Real Bosco (novità 2017) – non me ne sono perso nemmeno uno!- si aggiunge quest’anno Iniziar_te. Il costo (8 € sia adulti che bambini) secondo me vale una visita molto particolare in siti d’eccezione. Prenotate in tempo!

  • Sabato 10, lunedì 12 e martedì 13, febbraio, ore 15.00 e 17.00_Domenica 11 febbraio, ore 10.00, 12.00, ore 15.00 e 17.00
    • Ballo a corte in occasione del Carnevale visita con spettacolo di Le Nuvole e Progetto Museo Palazzo Reale di Napoli dai 3 anni
    • solo per gli adulti la partecipazione all’evento prevede l’acquisto al sito museale, il giorno stesso dell’attività, del biglietto d’ingresso € 4,00 (intero) – € 3,00 (ridotto dai 18 >24 anni)
    • in collaborazione con Direzione Palazzo Reale

Un evento unico, divertente e coinvolgente, per conoscere la storia e il bellissimo Palazzo Reale di Napoli. Un’esperienza emozionante che coniuga l’arte e la storia con il teatro.Il Re Ferdinando di Borbone e la Regina Maria Carolina apriranno le sontuose stanze della loro dimora per il gran BALLO A CORTE che si terrà nel magnificente Salone d’Ercole, non prima di aver visitato le stanze ‘di etichetta’ del piano nobile, ovvero le sale destinate a cerimonie istituzionali e di rappresentanza. Lungo il percorso, accompagnati da uno storico dell’arte, incontreremo re Ferdinando intento a divorare il suo consueto babà e pronto a scappare per un’allettante battuta di caccia nel bosco e Maria Carolina ancora alle prese con la toeletta…

In occasione del carnevale tutti i partecipanti, bambini e adulti che siano, potranno partecipare in maschera.

  • Sabato 7 aprile ore 15.00 e 17.00, domenica 8 aprile, ore 10.00 e 12.00
    • iniziar_te visita con spettacolo di Le Nuvole e Progetto Museo al MADRE Museo di Arte Contemporanea di Napoli dai 3 anni
    • solo per gli adulti la partecipazione all’evento prevede anche l’acquisto al sito museale, il giorno stesso dell’attività, del biglietto d’ingresso € 7,00 (intero) – € 3,50 (ridotto dai 6 >25 anni)
    • in collaborazione con Direzione Museo Madre

E se fosse l’arte a iniziarci all’arte? Quasi un’iniziazione all’arte contemporanea dove le domande non trovano risposte (forse perché le risposte non sempre servono?) ma le suggestioni di una performance che usa il linguaggio corporeo del mimo, o meglio, suggerimenti per varcare la soglia del misterioso mondo dell’arte contemporanea e della creazione artistica. L’arte chiama l’arte, l’arte crea l’arte per dischiudere un’esperienza sensibile delle opere della collezione permanente del museo Madre alla scoperta della materia, del colore, del segno e perché no, dei molteplici sensi e significati di cui possono farsi portatori.

  • Sabato 28 aprile ore 15.00 e 17.00, domenica 29 aprile ore 10.00 e 12.00
    • Sangue e Arena visita con spettacolo di Le Nuvole Anfiteatro Campano di Santa Maria Capua Vetere dagli 8 anni
    • solo per gli adulti la partecipazione all’evento prevede l’acquisto al sito museale, il giorno stesso dell’attività, del biglietto d’ingresso € 2,50 (intero) – € 1,25 (ridotto dai 18 >24 anni)
    • in collaborazione con Direzione Museo dell’Antica Capua

I gladiatori – I diritti umani. L’anfiteatro Campano di S. Maria Capua Vetere è stato sede della prima scuola gladiatoria di cui si ha notizia. L’addestramento dei gladiatori al combattimento nell’arena prevedeva severissime regole, con pene corporali molto dure. Il protagonista, un saggio erborista, un personaggio senza tempo, racconterà le gesta e le sofferenze dei gladiatori; di Spartaco, il più famoso, passato alla storia per la rivolta da lui capeggiata, di Androclo e il suo leone, per finire con quella di Iqbal Masil, simbolo della schiavitù di oggi. Storie vere, a volte leggende, esperienze crudeli di schiavi antichi e non, cariche di sofferenza ma anche di sogni di riscatto. La visita con incursioni teatrali nell’Anfiteatro Campano sarà occasione per conoscere storie e luoghi ma anche per emozionarsi quando, nell’arena, si leggeranno alcuni articoli della Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

  • Domenica 6 e domenica 13 maggio ore 10.00 e 12.00_Sabato 12 maggio, ore 15.00 e 17.00
    • Caccia al Real Bosco visita con spettacolo di Le Nuvole e Progetto Museo al Bosco di Capodimonte, Porta Miano di Napoli dai 6 anni
    • in collaborazione con Servizio Educativo del Museo e Bosco di Capodimonte e 7a sezione Squadra a cavallo – Questura Napoli

Nel Settecento solo due volte all’anno era concesso al popolo di entrare nel Real Bosco di Capodimonte, un tempo composto di alberi di ogni specie, mediterranei ed esotici dove re Ferdinando di Borbone svolgeva battute di caccia o semplicemente cavalcate facendo bella mostra – soprattutto con i suoi ospiti – degli animali custoditi in gabbie o in grotte mimetizzate fra la fitta vegetazione. Ma ora che tutti quegli animali sono spariti, impauriti da chi per anni ha dato loro la caccia, sarà compito dei ragazzi farli tornare e assicurarsi che possano vivere in una ricostituita armonia con gli uomini. In questa occasione, con una passeggiata, visiteremo il Real Bosco a partire da Porta Miano, attraverseremo una grande parte del Parco per arrivare al Casino della Regina, la fagianeria e l’antica Fabbrica di Porcellana, prima di entrare nella Chiesa di San Gennaro e nel Cellaio.

Sabato 16 dicembre: passeggiata “Pedamentina” con merenda in giardino per bambini

percorso 2

Ritornano le passeggiate per bambini di Arteteteca at work:

Sabato 16 dicembre mostriamo ai bambini una delle tante discese napoletane,  dalle colline al mare, questa volta conosciamo  la Pedamentina che collega la collina di San  Martino con il Centro Antico, ricollegandosi al Corso Vittorio Emanuele con la salita di Trinità delle Monache ed a San Biagio dei Librai, decumano della città greco-romana.

La Pedamentina, infatti,  è il percorso che i monaci certosini facevano a dorso di mulo per andare e tornare dalla Certosa al  Centro Antico; attualmente è percorsa più dai turisti che dai napoletani. E’ ricca di scorci, ogni tornante è un  nuovo meraviglioso quadro. 
Lungo la discesa ci fermiamo in un bel giardino a fare merenda con i mandarini della Pedamentina ed i bambini potranno anche cogliere qualche mandarino da portare a casa! Proseguiamo la discesa e torniamo a Piazza Amedeo o a via Cimarosa, a seconda delle esigenze delle famiglie.

INFORMAZIONI
Ci vediamo a Piazza Amedeo alle 9 e30 ed a via Cimarosa alle 10

Appuntamento per il ritorno alle 13 a Piazza Amedeo ed alle 13 e 15 a via Cimarosa.

Prenotazioni entro  VENERDì 15, alle 14.

Costo 14 €, comprensivo di mezzi di trasporto, merenda, e percorso guidato.

La passeggiata si fa con un minimo di 6 iscritti ed un massimo di 20.

 

Mercato Meraviglia 2017

Il Mercato Meraviglia di Salita Pontecorvo (Chiesa San Giuseppe delle Scalze a Montesanto, 15-17 dicembre 2017) è come sempre pieno di eventi per famiglia. 

Diamo uno sguardo al programma (in grassetto gli eventi per bambini) e alla descrizione dell’evento.

Sono tre i pilastri su cui si basa l’organizzazione della fiera e che ne sono il carattere distintivo: l’attenta selezione di autoproduzioni di design, per offrire al pubblico una varietà di prodotti di alta qualità e promuovere il talento locale; la valorizzazione dei benidove l’evento è ospitato; la creazione di comunità, perchè il Mercato Meraviglia si configura come uno spazio di condivisione e di scambio sul design contemporaneo, oltre che l’occasione per trascorrere insieme momenti di convivialità grazie a un fitto programma di eventi collaterali.

La fiera nasce a Oaxaca in Messico nel 2012, ispirandosi all’atmosfera dei tradizionali mercati messicani dove differenti forme di espressione artistica convivono e si alimentano, in un’esperienza unica per i partecipanti e per il pubblico di tutte le età. A Napoli, la magia dell’atmosfera del Mercato Meraviglia è rafforzata dalla bellezza delle location in cui l’evento si svolge.

Archintorno è organizzatore dell’evento: un gruppo di giovani architetti napoletani impegnata dal 2005 in progetti di cooperazione internazionale, autoproduzione e valorizzazione del patrimonio culturale. In collaborazione con Le Scalze, coordinamento di associazioni che si occupa della valorizzazione della chiesa di San Giuseppe delle Scalze.

 

In mostra:

AB – Alberto Bottillo, Amelie&Co., Astroidea3D, Big Bad Wolf, bobò, Bottega Gradelle, Cartoo, CARTUCCE, Coraline Bijoux, Cross Up, Dario Scotto, Eleonora Esposito, Fancy Goodies, GRAYSTONE, HYLA, Kermel, L’altralena, LAB / per un laboratorio irregolare, Laboratorio l’Ottagono, Little Freak, Made in RomildaLombardi, manincuore, Maria Marino, Melì, Mic design, MM ceramica, Napoli&Nuvole, OOP’S, Operazione San Gennaro, Pandora, postcardfromnaples, ri.abito, Salvatore Liberti Illustration, Salvatore Ottaviano, terrequadre, Terry Di Renzo Jewels, The Knitting Fox, The Upholsterer Guitar Straps.

 

Programma:

15 dicembre 2017

16:00 start
17:30 inaugurazione dell’Albero Presepe a cura di Forum Tarsia e Mammamà
18:00 visite guidate
19:30 Dr. Jazz & Dirty Bucks Swing Band in concerto
Aperitivo Masseria della Contessa chef Giandomenico Varriale
Djset Agualoca Records

16 dicembre 2017

10:00 caffé delle Coop Lazzarelle
12:00 visite guidate
Pranzo Masseria della Contessa chef Giandomenico Varriale
17:30 Pinocchio e l’oracolo interiore spettacolo-laboratorio di Viviana Vitelli e Marige Maya Grasso
18:00 visite guidate
19:30 Chorodomonte in concerto
Aperitivo Masseria della Contessa chef Giandomenico Varriale
Djset Agualoca Records

17 dicembre 2017

10:00 caffé delle Coop Lazzarelle
11:30 Laboratorio “Io sono la mia casa” a cura di Archipicchia Architettura per Bambini costo 5€ 
12:00 visite guidate 
Pranzo Masseria della Contessa chef Giandomenico Varriale
16:00 visite guidate
17:30 Laboratorio di acquarello “Le Gocce” di Viviana Vitelli costo 5€ 
18:00 visite guidate
18:30 Prova aperta Piccoli Nasi Rossi
19:30 Presentazione del ricettario “Profumi di storie: racconti emozionali dalla cucina delle Donne di Terra”
Aperitivo Masseria della Contessa chef Giandomenico Varriale
Djset Agualoca Records

Per informazioni: 

www.mercatomeraviglia.com

info@mercatomeraviglia.com;

cell. 349/6475499  339/2255494;

FB: MercatoMeraviglia

Instagram: mercatomeraviglia

Video: https://www.youtube.com/watch?v=xqeBcqlGlPo

Per appronfondimenti: 

www.archintorno.org; FB Archintorno;

www.mercatomeraviglia.com

info@mercatomeraviglia.com