Un sabato a rotelle

Sabato il meteo prometteva una giornata di sole, così ci siamo armati dell’occorrente (spuntino, telo da picnic, pattini, monopattini, passeggino e un paio di borse) e, ad orario di cavaliere, parcheggiato l’auto, siamo arrivati alla Villa Comunale di Napoli.

Dopo una corsetta a seguire mio figlio in monopattino, un ruzzolone a terra mentre gli ho fatto guidare una di quelle macchinine a gettoni in cui DEVI accompagnarlo e che si stava schiantando sul marciapiede, ci siamo rassegnati che il sole non sarebbe più uscito e, anzi, c’era un venticello freddo e ci rifugiamo all’interno della Villa. Lì abbiamo scoperto che, verso Piazza Vittoria, vicino lo chalet blu, c’è una piccola pista di pattinaggio circolare e un piccolo chioschetto che noleggia attrezzatura. Con nostra sorpresa  c’è anche un istruttore! Così tiriamo fuori i pattini che ha portato Babbo Natale (praticamente mai usati, anche perchè nè io e mio marito siamo capaci, nè siamo stati capaci di insegnagli come fare, nonostante diversi tentativi, ho cercato di fargli far euna prova allo Stadio Collana ma la pista è ancora inagibile).

Così ecco Jackson! Che per nulla preoccupato dall’età di mio figlio (4 anni) si assicura subito che abbia le protezioni ben sistemate e i pattini calzati e si avvia tranquillamente al centro pista. Decido di seguirli da vicino per scongiurare cadute… Ben presto mi accorgo di essere d’intralcio e che quest’istruttore ci sa proprio fare coi bambini! Spiega bene, gli dà sicurezza e gli trasmette entusiasmo. Fa progressi a vista d’occhio…

In mezz’ora ha imparato a stare in piedi (non riusciva a fare nemmeno questo…), a camminare, ad avere una giusta postura, ad alzarsi quando cade, a muoversi tra dei birilli e a fare un piccolo giro, a prendere sicurezza!

Si è divertito molto ma si è stancato e così dopo un poco ci siamo salutati, ci ha detto Jackson che ora la prossima volta che metterà i pattini, se non passerà troppo tempo, già saprà cosa fare e dovrà solo allenarsi un po’ e prendere dimestichezza coi pattini, fino ad allora non è necessaria una nuova lezione (w l’onestà!).

Costo 10€ a lezione (attrezzatura  esclusa).

Quasi quasi la prossima volt ala lezione la faccio io :p

Pattinaggio

 

 

Week-end 24-25 gennaio

image009

La novità del week-end è il Baby Movie Tour in partenza dal Lungomare, tra Tom & Jerry e Opopomoz. Ma non finisce qui!
Si potrà anche esplorare il passato, dal suolo dell’antica Neapolis come provetti Indiana Jones partenopei ai giochi antichi.
Come sempre, tanto teatro, in inglese e per tutte le età: il San Carlo con l’Andrea Chenier per i più grandicelli, le Nuvole a Città della Scienza (dai 6 anni, “Badù re, anzi leone”), il Teatro dei Piccoli rinato da poco alla Mostra d’Oltremare (dai 3 anni, “E cadde addormentata”).
Al Vomero si lavora la carta (origami), si nasce per la musica alla Fondazione De Martino e da Helen Doron, si dipinge creativamente e si discute sul “benessere familiare”.
Al Centro Storico si legge “Nella notte buia” alla Ubik si diventa galleristi in famiglia al Museo Madre e si lavora la carta crespa.
Infine si galoppa tra le bollicine alla Scuderia dei Piccoli dell’Ippodromo di Agnano.
Dettagli sotto e in AGENDA.
Buon week-end!
Sabato, 24 gennaio
10:00

 Laboratorio giochi antichi_Quarto
Laboratorio giochi antichi PRENOTA: 081 195 24143 / 347 5095106 info@le-simpatiche-canaglie.it Le Simpatiche Canaglie QUARTO via Kennedy, 15 http://www.le-simpatiche-canaglie.it
10:30

 Nati per la musica
Fondazione De Martino F. Onlus, Via Raffaele Morghen, 84
Squillo di trombe, rullo di tamburi… Vi aspettiamo con i laboratori creativo-musicali “IO CANTO” e “NOTE IN GIOCO” a cura di Gina Lacorazza e Marzouk Mejri accreditati dal progetto “Nati per la Musica” presso la Fondazione De Martino Via R. Morghen 84, Vomero – Napoli (al primo piano dell’edificio della Municipalità, accesso con ascensore dal piano interrato del garage).
✿ dalle ore 10.30 alle 11.30 laboratorio “IO CANTO” per bambini da 0 a 2 anni e mamme in attesa
✿ dalle 11.30 alle 12.30 laboratorio “NOTE IN GIOCO” per bambini da 3 a 6 anni VE NE SUONEREMO DELLE BELLE ! DITELO A TUTTI I BAMBINI!! ;)) Vi ricordiamo che per partecipare ai nostri incontri è indispensabile prenotarsi. Ingresso libero per le mamme in attesa e per i cuccioli da 0 a 3 mesi!! Per info e prenotazioni: lamusicaingioco@gmail.com Tel. 349 5067931 Fb: Nati per la Musica Campania http://www.natiperlamusica.it/
 Corso Creativo_Vomero
Via Annella di Massimo
Vi aspettiamo sabato mattina per dipingere insieme ai vostri piccoli!! Per info e prenotazioni 3271708913 dietro antignano art factory 15 euro più prodotto finito 11.00-12.50
11:00

 Theatre for kids_HDoron
Piazza Vanvitelli, 10, Napoli, NA, Italia (mappa)
Lezione dimostrativa English Through Drama si basa sulla deliziosa tradizione della pantomima inglese. Gli spettacoli della Pantomima Inglese sono ben distanti da quelli della pantomima silenziosa: sono colorati,stravaganti,con farsa grossolana e con un sacco di battute divertenti. E’ il modo perfetto, creativo e divertente per imparare e praticare l’inglese parlato . Ogni gruppo è composto da 8 a 12 studenti. Le storie disponibili sono colpi di scena moderna su alcuni classici familiari: Goldilocks e Dreadlocks, Biancaneve ed i Rappers,Cenerentola e Cappuccetto Rosso. Ci saranno due possibilità di partecipazione: 1) 20 incontri da 90 minuti ciascuno così da imparare due intere pantomime che interpreteranno e metteranno in scena ,con circa 300 nuove parole e tanti materiali creati da loro stessi. 2) singolo incontro da 120 minuti ciascuno, dove i bambini,giocheranno e si divertiranno realizzando piccole scenette,monologhi ed art & craft correlati. Obiettivo del corso e dei singoli laboratori è quello di rendere,aperti,ricettivi e più sicuri i bambini nell’affrontare e relazionarsi con il mondo esterno,sviluppandone così le potenzialità più nascoste e residenti nella loro psiche. Lezione dimostrativa
Sabato 24/01/2015 ore 11.00 a.m per entrambe le opzioni didattiche. Il corso si terrà o/e in un giorno infrasettimanale (martedì dalle 15.00 alle 17.00 o giovedì dalle 18.00 alle 20.00) o/e il sabato (mattina o pomeriggio). E’ obbligatoria la prenotazione! tel 346 5015668 na_vomero@helendoron.com
Teatro di San Carlo, Via San Carlo, 98
Dramma storico di Luigi Illica Musiche di Umberto Giordano Orchestra e Coro del Teatro di San Carlo Direttore Maurizio Agostini Maestro del Coro Salvatore Caputo Regia di Salvo Piro Sullo sfondo della Rivoluzione francese si consuma la storia d’amore del poeta Andrea Chénier e della giovane contessina Maddalena di Coigny. La ragazza, caduta in miseria durante la Rivoluzione, sarà incapace di vivere senza il suo amato, condannato dal tribunale rivoluzionario, e andrà volontariamente incontro alla morte assieme a lui.
12 euro Teatro San Carlo Via San Carlo, 98
consigliato alle scuole medie inferiori e superiori 
16:00

 Letture_Ubik
Via Benedetto Croce, 36
Milleunastoria alla Libreria Ubik di Napoli, tutti i sabati Ogni Sabato dalle ore 16:00 alle 17:30 presso la Libreria Ubik in via Benedetto Croce 28 a Napoli. Questo il programma delle Merende Letterarie di Gennaio: STORIE DI LUNA E DI STELLE…
-  Sabato 24 Gennaio Nella notte buia, Bruno Munari – Corraini Un’avvincente ricerca all’interno della notte, sotto l’erba del prato, nel fiume sotterraneo o in una grotta… sempre c’è una piccola luce che intravede lontano…
– Sabato 31 Gennaio Io mi mangio la luna, Michael Grejniec – Arka Edizioni Gli animali si chiedono che sapore abbia la luna. Per poterle dare un morso provano a raggiungerla salendo uno sopra l’altro… Per partecipare alle Merende, basta venire in libreria! Informazioni: Liberia Ubik di Napoli, in via Benedetto Croce 28 http://www.milleunastoria.net http://www.facebook.com/Milleunastoria. Email: lab@milleunastoria.net
Porta San Gennaro, Via Foria
“Charlie Jones e la scoperta di Neapolis” è una visita guidata per bambini. Un intrigante percorso dalle Mura Greche, attraverso la Mostra degli Scavi della Metro completato da scavo archeologico simulato nella sede dell’Associazione Celanapoli accesso alla Necropoli Ellenistica. Sabato alle 16,30 e domenica alle 10,30 da porta San Gennaro ritorna l’iniziativa di laboratorio archeologico e Baby tour dell’Associazione Celanapoli. Attraverso un intrigante percorso seguito da un’esperienza di scavo archeologico simulato, i giovanissimi partecipanti comprenderanno quanto sia Unica la Nostra Storia, il più piccolo frammento di ceramica la preziosa tessera di un eccezionale puzzle. I ragazzi per qualche ora vestiranno i panni di piccoli archeologi, protagonisti su quello straordinario palcoscenico, scenario di avvenimenti stratificati nei secoli, da Neapolis ai giorni nostri. I ragazzi saranno accompagnati da un adulto-accompagnatore (max 2) durante tutto lo svolgimento dell’iniziativa. Età consigliata: 5-10 anni. Durata: 3 ore circa Costo: 10 € (contributo associativo, adulti gratis) E’ previsto un intermezzo goloso. Si raccomanda di far indossare ai ragazzi pantaloni jeans. Info e Prenotazioni: 347 559 72 31 (anche solo SMS) I CONTRIBUTI CONFLUIRANNO IN UN FONDO DESTINATO ALLA RIMOZIONE DEI MATERIALI DI RISULTA DALLA SEDE DI CELANAPOLI, PER CONSEGUIRE IL RECUPERO DELLA NECROPOLI ELLENISTICA DI NEAPOLIS ***
16:30

 Musica_HDoron
Piazza Vanvitelli, 10
Poco conosciuto in Italia, il metodo di insegnamento di musica ai bambini di Carl Orff, il noto compositore tedesco, e’ praticato con grande successo in molti paesi europei ed anche in Nord America. I bimbi imparano la musica facendola: suonando da subito diversi strumenti che si uniscono in dei veri orchestri magici. Orff infatti,essendosi occupato specificatamente anche di pedagogia e didattica ha influenzato profondamente l’educazione musicale, proprio attraverso lo “ Strumentario “ e la metodologia “Schulwerk” ,questo termine letteralmente vuol dire “opera didattica di Orff”. Il laboratorio è basato interamente sul gioco. Il gioco inteso come altissima forma di interazione umana, come strumento e forma di coinvolgimento attivo, senza competizione e con la serietà dell’atto creativo e della condivisione della propria emotività. Nello stesso tempo viene sviluppata la formazione generale, individuale e sociale del bambino, nonché la sua coordinazione motoria,fantasia,senso critico ed inserimento nel gruppo. L’unione di musica, parola e movimento è l’idea-cardine dello Schulwerk che si muove in una dimensione aperta dell’improvvisazione grazie anche all’utilizzo dello strumentario a percussione che d’allora in poi è noto in tutto il mondo come strumentario Orff, costituito da strumenti a portata di bambino ridotti in scala ma fedeli a quelli originali per quanto riguarda il suono. PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA: I GRUPPI SARANNO COSI SUDDIVISI: alle16.30 dai 2 ai 3 1/2 , alle 17.30 dai 4 ai 6 anni ,alle 18.30 dagli 7 ai 9 anni tel 346 5015668 na_vomero@helendoron.com
17:00

 Cartacrespando-Napoli
via Santa Chiara 11
Riprendono le attività laboratoriali dedicate ai più piccoli presso la sede dell’associazione culturale Insolitaguida a Napoli. Sabato 24 Gennaio i partecipanti saranno impegnati nella lavrazione della cartacrespa realizzando dei simpatici manufatti. Per partecipare ( contributo di partecipazione è di 6 euro) è obbligatoria la prenotazione al 338 965 22 88 oppure cliccando QUI dove è possibile reperire ulteriori informazioni e curiosità. Vi aspettiamo! Ci trovi in via Santa Chiara 11, Napoli ( alle spalle del Chiostro di Santa Chiara)
18:00

 Seminario di Benessere familiare_vomero
Via Pietro Mascagni, 92
Sabato 24 GENNAIO dalle 18:00 alle 19.30 Orizzonti di Mailla e’lieta di invitarvi alla Presentazione del primo Seminario : “Autostima:Dalla Famiglia all’ Individuo ” “Perché le radici dell’individuo sono nella Famiglia!” Dott.ssa Fabrizia Martano Dott.ssa Nunzia Taglioni L’incontro avrà un costo di 10 euro (per coppia di genitori una sola quota). Sarà attivo il Child Parking – Spazio giochi ed intrattenimento con un educatore – per tutti i genitori che vorranno portare i propri figli. Costo Child parking : 5 euro *i fratellini pagano la metà. Prenotazione obbligatoria : Inviando una mail di conferma a:orizzontidimailla@libero.it oppure a martyniapianetastudio@gmail.com Inviando un messaggio di posta privato oppure telefonando al numero 081-19205819

Continua a leggere

E POI DICONO CHE I LIBRI SONO NOIOSI!

UFFA!

HO PERSO I MIEI SUPERPOTERI

poteri

Volare                       ——————–>   Fatto

Far sparire le cose   ——————–>  Fatto

Attraversare i muri ——————–>  Fatto

Camminare sul soffitto  ————–>   Fatto

Rendermi invisibile     —————->   Fatto

Provare a comunicare con gli animali ———–> CI STO PROVANDO Continua a leggere

Lucio Amelio per Famiglia MADRE 2

lucioamelio

Famiglia Madre #2
Museo MADRE, Via Luigi Settembrini, Napoli

domenica 25 gennaio
dalle ore 10.30 alle ore 13.30

Famiglia Madre #2 (Gallery_in_Progress) è un progetto nato per avvicinare adulti e bambini alle mostre ed alle collezioni del museo. L’appuntamento di domenica 25 gennaio è dedicato alla figura del gallerista Lucio Amelio a cui il Madre – in collaborazione con l’Archivio Amelio – dedica fino al 9 marzo 2015 una ampia esposizione che ripercorre la storia di una delle figure più rappresentative della storia dell’arte contemporanea, che ha contribuito a rendere Napoli uno dei centri più importanti della produzione e della riflessione artistica degli ultimi decenni a livello nazionale e internazionale. Una storia che è anche quella dei tanti artisti, collaboratori e compagni di strada che hanno condiviso la loro ricerca con Amelio dal 1965.
Al termine della visita, assistiti dagli operatori didattici, adulti e bambini lavoreranno ad un progetto collettivo per dare vita ad una vera e propria galleria.

Partecipazione gratuita fino a esaurimento posti disponibili con prenotazione obbligatoria al n. 081 193 13 016

http://www.madrenapoli.it

Merende letterarie alla Libreria Ubik!

Tornano anche sabato 24 gennaio le Merende Letterarie alla Libreria Ubik di Napoli.

Il tema del mese è “Storie di luna e di stelle” e il libro protagonista sabato sarà Nella Notte Buia di Bruno Munari.

Questo libro è uscito per la prima volta, in poche copie, nel 1956 e da allora è diventato un libro culto dell’editoria per ragazzi. Tuttora conserva tutta la sua attualità e ognuno, bambino o adulto che sia, diventa protagonista di questa avvincente ricerca all’interno della notte, sotto l’erba del prato, nel fiume sotterraneo e nella grotta, passando con la propria fantasia e curiosità (quasi con il proprio corpo) attraverso i fori, i pertugi e i profondi buchi presenti nelle pagine di carta, nere o ruvide o trasparenti…. Ognuno segue fino in fondo, con il fiato sospeso, la piccola luce che si intravede lontano.

Merende Gennaio 2015 munari-notte-buia-1

Letture a cura di Milleunastoria.

SABATO 24 GENNAIO ORE 16.00

LIBRERIA UBIK

VIA B.CROCE 28

NAPOLI (info 0814203308)