“Educare i bambini alla felicità” : il workshop finalmente a Napoli!

risata-felice-dei-bambini-15689172“Educare i bambini alla felicità è qualcosa che possiamo e dobbiamo fare tutti. Dobbiamo solo sapere come fare.”

Con questo pensiero maturato attraverso esperienze personali,Marco Masella,  il Presidente della Scuola di Palo Alto, una delle più importanti Business School operanti nel nostro paese, ha ideato e promosso questa iniziativa: una serie di spunti, suggerimenti, incontri basati sulla psicologia positiva che rendono più ‘consapevoli’ i genitori e più felici i loro figli. http://educareibambiniallafelicita.it/ Continua a leggere

Ludoteche Nidi e Baby Parking – Minirecensioni

Ciao a tutti,

sono mamma di 2 bimbi: un maschietto di 6 anni e una femminuccia di 3. Un impiego part-time, un marito che lavora e una mamma che mi aiuta più che può.

Vivo a Napoli nei pressi di via Cilea, per cui le mie esperienze sono per lo più in questa zona.

Oggi voglio condividere con voi alcuni links con un mio commento – del tutto soggettivo –  su strutture che ho visitato PERSONALMENTE.

Spero che mi aiuterete ad arricchire la lista e a coprire le altre zone! (in tal caso trovate il nome il nome di chi segnala)

Dany

NB: Elenchi di strutture e locali registrati nei database di Paginegialle e Bambinopoli, e altre idee, nella pagina “tempo libero“.

Zona:Vomero/Arenella

Continua a leggere

I luoghi consigliati da MammaNews

Francesca Capriati, mamma blogger (cioè una mamma che scrive su internet) di Mamma News, napoletana, e ovviamente amica mia 🙂 , in una recente intervista, consiglia:

Quali luoghi deve evitare e quali frequentare un genitore coscienzioso a Napoli? 
«Non credo che esistano luoghi da evitare assolutamente. Da vedere c’è tanto. Napoli ha dei parchi meravigliosi e consiglio di andare nel bosco dei Camaldoli, dove in estate c’è un bel fresco e in autunno si trovano le castagne. Mi piace portare mio figlio ai musei, ad esempio prossimamente al Pan ci sarà la terza mostra dedicata al Rock. A Napoli, poi, si è aperto da poco un luogo davvero unico. Si chiama Casa di U, i piccoli partecipano ai laboratori, fanno giochi o leggono libri».